“C’è un incendio a scuola” in 11 nido e materne. Ma è una simulazione. Tempi record di evacuazione

PISA – A sorpresa si sono svolte nei giorni scorsi le prove di esodo negli asili nido e nelle scuole d’infanzia dove opera personale comunale. È stata, infatti, simulata l’emergenza di un incendio che richiede la corretta applicazione del personale di una serie di procedure di evacuazione.

Gli esiti sono stati “ottimi” in tutti i plessi scolastici interessati, con l’evacuazione e avvenuta in tempi molto rapidi di 461 persone, di cui 358 bambini e 103 personale docente e ausiliario. Si consideri che dal momento dello scatto dell’emergenza alla messa in sicurezza di tutti i presenti sono passati da un minimo di 1 minuto ad un tempo massimo di 2,40 minuti. Tutti hanno eseguito le procedure previste in modo corretto, dalla simulazione della telefonata di richiesta soccorsi, alla interruzione di energia elettrica e del gas, al conteggio dei presenti.

“Il tema della prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro è centrale nel nostro mandato. Ringrazio il personale degli uffici patrimonio e il servizio prevenzione e sicurezza del Comune che hanno attivato questa simulazione con successo. Così come il personale delle scuole che ha risposto attivamente alla esercitazione, dividendosi i compiti in modo corretto, con calma e professionalità, e dimostrando di avere messo a frutto la formazione per la gestione delle emergenze”, dichiara la vicesindaco Raffaella Bonsangue che ha la delega al decreto 81/2008 sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Le scuole coinvolte sono state gli asili nido Betti, Cep, Coccapani, I Passi, Marina, Rosati, Timpanaro, Toniolo, le scuole materne Agazzi, Calandrini, Montessori. Visti gli esiti positivi l’esercitazione di esodo nelle scuole comunali sarà ripetuta entro i prossimi 12 mesi

Loading Facebook Comments ...
By