Cena di solidarietà “Sul Ponte sotto le stelle”

PISA – “Sul Ponte… sotto le stelle”, si terrà sul Ponte di Mezzo venerdì 14 settembre un’apericena di solidarietà organizzato dall’Associazione Agbalt Onlus e Avis con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale.

Si tratta di una serata di beneficenza per raccogliere fondi per proseguire nel progetto di costruzione de “Il Villaggio del Sorriso”, un piccolo villaggio per rispondere alle richieste di assistenza delle famiglie e dei bambini in cura, di cui è già stato costruito un primo lotto grazie all’impegno dell’Associazione.

L’Associazione Genitori per la cura e l’assistenza ai bambini affetti da leucemia o tumore – A.G.B.A.L.T. ONLUS – svolge da anni un’attività di volontariato volta al miglioramento della qualità di vita dei bambini affetti da patologie rare ed ancora potenzialmente mortali. Grazie all’impegno dell’Associazione e dei suoi volontari, alla competenza dei medici, alla sensibilità dell’Aoup e dell’Amministrazione Comunale di Pisa, sono stati realizzati nel corso degli anni numerosiprogetti di solidarietà. Dal 2011, è attivo il progetto “Isola dei Girasoli”, un insieme di strutture dedicate all’accoglienza dei piccoli pazienti onco-ematologici e delle loro famiglie, provenienti da zone lontane dal centro a completa gestione dell’Agbalt.

«È un onore per il Comune di Pisa e per me, anche come medico – dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali Gianna Gambaccini – partecipare a questa importante iniziativa con il Patrocinio. Agbalt e Avis sono fortemente radicate nel territorio pisano e da anni forniscono prezioso supporto e sostegno agli ammalati sia all’interno che fuori dalle strutture ospedaliere. Spero che all’evento partecipino molti cittadini ma in particolare giovani e ragazzi, affinché possano conoscere realtà talvolta meno fortunate ma soprattutto perché possano imparare a far tesoro della preziosità della salute e della vita».

Per l’evento saranno allestiti due punti bar gestiti dalla FIB (Federazione Italiana Barman) oltre ad un buffet offerto gratuitamente dai Ristoranti pisani fra cui: “Il Colonnino” di Nieri Stefania, “Anita” di Federico Benacquista, “Panificio Borelli”; “Il crudo” e “Ir tegame”. Non mancherà la musica: si alterneranno infatti nel corso della serata due Dj. Agli estremi del Ponte ci saranno due punti di accesso all’area: uno gestito dall’AVIS Pisa e l’altro gestito dall’A.G.B.A.L.T. Onlus. All’evento di beneficenza parteciperanno anche la Polizia Municipale, la Polizia di Stato di Pisa e i Carabinieri che si occuperanno disensibilizzazione sul tema dell’abuso di alcol con materiali informativi e possibilità di fare l’alcooltest. Saranno inoltre presenti CRI e Pubblica Assistenza di Pisa con ambulanze e medico a bordo.

«Come Assessore al Commercio – afferma Paolo Pesciatini – ho accolto con grande entusiasmo la proposta delle associazioni che hanno organizzato l’evento, non solo per lo scopo di solidarietà dell’iniziativa ma anche perché sono coinvolti molti esercenti pisani e molte realtà del territorio, che dimostrano di essere sensibili alla causa e nel contempo offrono una serata di intrattenimento e di socializzazione per i cittadini»

Inoltre, essendo settembre il mese della campagna “Accendi d’Oro, Accendi la Speranza” per la sensibilizzazione sul cancro infantile e dell’adolescente, la FIAGOP (Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia pediatrica), in collaborazione con la Childhood Cancer International, illuminerà di giallo e oro – i colori della manifestazione – la facciata delle Logge di Banchi, al fine di “accendere l’attenzione” sulle problematiche dell’oncoematologia pediatrica.

Loading Facebook Comments ...
By