Il centrodestra si presenta con Michele Conti: fusione FDI e NAP

PISA – Nella Casa dei Pisani, la sede di Fratelli d’Italia e Noi Adesso Pis@, in via Lalli, è stato presentato il simbolo del sodalizio tra il partito della Meloni e la storica lista civica capitanata da Leonardo Sbrana e Maurizio Nerini.

Nel 2013 e nelle tornate amministrative successive, i due soggetti politici si sono sempre presentati in coalizione.

 

Per Pisa 2018, la “fusione” si completa ed è talmente profonda la comunione di intenti e di visione, che si è arrivati alla decisione di presentare una lista unitaria.

“Credo che sia un ottimo segnale in controtendenza rispetto alla sempre più frequente abitudine di litigare e dividersi che si registra in tante realtà politiche, su tutti nel PD”, ha dichiarato il Coordinatore comunale di FdI Filippo Bedini. “In quest’ultimo anno di Consiliatura abbiamo fatto le prove, costituendo un unico gruppo. Ora l’ultimo, decisivo passo, che tutti ci auguriamo possa portare bellissimi frutti in termini di consenso”.

L’appuntamento ha visto anche gli interventi di due Sindaci in carica da un anno, Alessandro Tomasi di Pistoia, e Diego Petrucci, di Abetone-Cutigliano, che hanno fatto gli auguri all’inizio della campagna elettorale a Michele Conti, candidato Sindaco del centrodestra unito per le amministrative del 10 giugno.

“Michele è la persona giusta al momento giusto” ha detto Petrucci, “capace di coniugare insieme una notevole e imprescindibile conoscenza della macchina amministrativa, essendo stato in Consiglio comunale per 11 anni, con una grande esperienza imprenditoriale, dal momento che dirige il Consorzio Agrario di Pisa”.

Il Sindaco di Pistoia, raccontando la sua cavalcata vincente in un territorio ritenuto fino allo scorso anno forse ancor più inviolabile della città della Torre, che lo ha portato da 10 punti percentuali in meno al primo turno a vincere con 10 di più al ballottaggio, ha sottolineato come il centro-destra toscana abbia negli ultimi anni prodotto una classe dirigente preparatissima e vincente. “Se ce l’abbiamo fatta a Pistoia potete farcela anche a Pisa: ci sono momenti nella storia che vanno colti perché poi non si ripresentano più!”. Chiudendo il suo intervento, Tomasi si è rivolto direttamente a Conti: “Se posso permettermi di darti un consiglio, ti invito con forza ad andare tra la gente, nei quartieri a parlare con i cittadini: in questo momento di forte crisi le persone hanno bisogno e voglia di parlare direttamente con chi si candida a risolvere i loro problemi quotidiani. Vai da loro!”.

Il popolo di NAP FDI ha poi potuto prendere uno squisito aperitivo a base di piatti tipici pisani insieme al candidato Sindaco del centrodestra.

By