Centrosinistra: a Pisa non ci saranno le primarie

PISA – Non ci saranno le primarie a Pisa per scegliere il candidato sindaco del Pd e della coalizione di centrosinistra.

L’assemblea comunale democratica con un voto plebiscitario ha approvato il documento della segreteria che lanciava il bis di Marco Filippeschi dopo una consultazione con le altre forze della coalizione. Respinta dunque la richiesta di primarie avanzate nelle scorse settimane da un gruppo di dissidenti del Pd che due giorni fa avevano presentato ufficialmente il loro candidato, Federico Russo.

Su 133 componenti dell’assemblea cittadina hanno votato a favore il documento della segreteria in 101, mentre uno solo è stato il voto contrario e un’astensione. Gli altri non hanno partecipato al voto. Il partito dunque ha risposto compatto alle critiche sulla democrazia interna, mosse dalla pattuglia dei dissidenti autodefinitisi “ristrutturatori”, e anche i “renziani” che avevano già’ detto apertamente di non ritenere necessarie le primarie a Pisa hanno votato in questa direzione.

By