Cep, impianti sportivi a breve l’assegnazione provvisoria, a giugno quella definitiva

PISA – Ammonta a 4 milioni di euro, divisi in due lotti, l’investimento per i nuovi impianti al Cep. Una cifra che non ha nessun precedente per gli interventi fatti prima per gli impianti sportivi di quartiere.

Un grande impegno, un polo sportivo di straordinarie potenzialità e un risultato per il Cep: questo risultato non può essere messo in discussione.

Ad oggi i “campini” del Cep non sono nelle disponibilità del Comune di Pisa ma delle ditte incaricate dei lavori. Per questo il Comune non può assegnarli. Lo potrà fare quando sarà concluso l’iter del collaudo amministrativo e di piccoli lavori di sistemazione che sono stati richieste alle ditte, dopo aver rilevato alcune incongruenze rispetto al progetto, come, ad esempio, la dimensione delle nuove porte d’accesso agli spogliatoi.

Le ditte si sono impegnate a realizzarli entro la prossima settimana. A quel punto, l’Amministrazione Comunale assegnerà in modo provvisorio, fino a giugno, l’impianto sportivo ai soggetti che avevano in gestione i vecchi impianti. Resta inteso che a giugno scadrà l’assegnazione provvisoria e sarà effettuato il bando per l’assegnazione definitiva.

20131127-184025.jpg

By