Il Certosa Festival rende omaggio a Giacomo Puccini

CALCI – Dopo Verdi, Puccini al XVIII Certosa Festival giovedì 19 alle 21.30 presso il Cortile d’onore della Certosa di CalciGIACOMO E LE SUE DONNE“, concerto lirico dedicato alle protagoniste delle opere del Maestro Lucchese.

A proporcelo sarà l’Associazione Culturale la Fenice che da dieci anni vanta una sezione legata alla lirica che organizza il Concorso lirico internazionale “Trofeo La Fenice”. Da questo concorso, che vede ormai la presenza di artisti provenienti da tutto il mondo, sono uscite voci che oggi calcano i palcoscenici nazionali internazionali.

Sarà un affascinante viaggio all’interno delle opere di Puccini alla scoperta del mondo femminile del melodramma; mai come in Puccini l’universo femminile è stato così al centro dell’attenzione di un compositore e mai come in Puccini questo universo è stato analizzato con attenzione, passione e comprensione.
Ognuna delle eroine pucciniane costituisce il fulcro delle storie che egli ci propone: la giovane e ribelle Manon, l’ingenua Mimì, la piccola Cio Cio San della Butterfly e via via fino al binomio Turandot/Liù della meravigliosa incompiuta. Storie tragiche ma anche coraggiosi esempi di una femminilità ricca di coraggio e di intraprendenza come dimostrano le emblematiche figure di Flora Tosca dell’omonima opera o di Minnie nella Fanciulla del West.

A guidarci in questo suggestivo viaggio, le voci delle soprano Martina Gubareva e Letizia Cappellini e del tenore Alessandro Fantoni, al pianoforte Elia Faccini; voce narrante Stefano Mecenate.
Lo spettacolo sarà preceduto dall’appuntamento promosso ed organizzato dalla Confesercenti Toscana Nord “Con… il Certosa Festival”. A partire dalle 18.30 nel centro storico di Calci lo spettacolo per bambini OGGETTI VOLANTI BEN IDENTIFICATI, spettacolo comico di giocoleria ed equilibrismo con “incursioni” di Alfonso il Karacongiolo.

Per coloro che desiderano raggiungere la Certosa, sarà disponibile un servizio navetta gratuito che accompagnerà e tornerà a riprendere coloro che vorranno partecipare al concerto.

By