Cessione dell’Ac Pisa. Le parole del Sindaco

PISA – Se il Pisa è stato ceduto alla famiglia Corrado il merito va anche al Sindàco Marco Filippeschi, che dallo scorso agosto ha lavorato fattivamente per arrivare ad una conclusione della trattativa. L’ufficialità e arrivata. Ecco la nota del primo cittadino di Pisa subito dopo il passaggio di proprietà.

“Tensione altissima, fino all’ultimo minuto. La firma è davvero una liberazione. Si chiude una vicenda incredibile che ha visto un’intera comunità coinvolta e un seguito nazionale. La tenacia di Giuseppe Corrado, di Giovanni e dei soci ha vinto. Li ringraziamo di cuore e con fiducia per il futuro, nonostante i danni recati alla società e alla stagione sportiva. Credo che per loro abbia anche valso la spinta fortissima di Pisa. Ringrazio il presidente Abodi che ha fatto tanto e ha davvero aiutato a non perdere la strada, fra mille insidie. Ringrazio Rino Gattuso. Senza la sua denuncia coraggiosa e la sua leadership la crisi sarebbe stata irrecuperabile. Ringrazio Daniele Mannini e tutta la squadra. Professionisti seri, sfidati da una vicenda impensabile, che hanno dimostrato attaccamento ai colori del Pisa. Hanno vinto i tifosi. La mobilitazione continua e intelligente, l’unità e la sincerità nelle azioni, hanno pagato. Si sono salvati la squadra e il valore dello sport con un grande e trasparente gioco di squadra. Grazie a chi ha fatto informazione, in piena autonomia e senza mai fare sconti. Pisa ne esce bene agli occhi dell’Italia”.

By