Cetilar Villorba Corse all’atto finale della ELMS a Portimao

PISA – L’obiettivo è concludere bene una stagione di grandi esordi per la scuderia Cetilar Villorba Corse, che attende il sesto e ultimo round dell’European Le Mans Series 2017 il prossimo weekend in Portogallo.

Il team tutto italiano sarà in azione dal 20 al 22 ottobre nella 4 Ore di Portimao, pista moderna ma dal “sapore antico” fra saliscendi e curve cieche sulla quale la squadra di Raimondo Amadio schiera l’equipaggio composto da Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Andrea Belicchi sulla Dallara P217 di classe LMP2. Il trio Cetilar Villorba Corse è reduce dalla positiva prova di settembre su un altro dei circuiti più impegnativi e tecnici del campionato, Spa, dove il team ha ritrovato punti validi per la classifica, affidabilità e concretezza. Sono 35 le vetture iscritte all’appuntamento portoghese con il grande endurance, che sarà inaugurato venerdì 20 ottobre dalla prima sessione di prove libere. Sabato la FP2 si disputa dalle 9.50 e le qualifiche dalle 14.40. Domenica il via della gara è alle 13.00 (le 14.00 in Italia), con trasmissione in live streaming su www.europeanlemansseries.com.
Raimondo Amadio, team principal: “Con Portimao siamo all’atto finale di un’annata sportiva molto lunga e intensa che per noi, fra i vari impegni, ha significato l’esordio nella classe LMP2 e la prima volta alla 24 Ore di Le Mans. Tra poco sarà ora di bilanci, ma per il momento vogliamo rimanere concentrati sulla trasferta protoghese, che sarà tutt’altro che semplice vista la complessità del tracciato che affrontiamo per la prima volta con un prototipo della classe regina. L’obiettivo è essere protagonisti di una gara accorta e priva di errori puntando dritti alla bandiera a scacchi e a un chiusura degna di nota per una stagione in ogni caso avvincente”.

By