Cetilar Villorba Corse sempre competitiva al Red Bull Ring nell’ELMS

PISA – La scuderia Cetilar Villorba Corse ha messo in mostra grande competitività nella 4 Ore del Red Bull Ring, terza tappa dell’European Le Mans Series 2017 disputata domenica scorsa.

Reduce dall’exploit nel magnifico esordio alla 24 Ore di Le Mans, sul circuito austriaco il team diretto da Raimondo Amadio, dopo delle qualifiche disputate in ottica gara, ha lottato per il podio assoluto con la Dallara P217 di classe LMP2 sulla quale si sono alternati dapprima Giorgio Sernagiotto, che dalla decima posizione al via è presto risalito fino al quarto posto, e poi Roberto Lacorte e Andrea Belicchi. Purtroppo, a metà gara un incolpevole contatto con un’altra vettura, finita in testacoda poco prima del passaggio della Dallara della squadra italiana, ha danneggiato la sospensione anteriore e uno scarico del prototipo, costringendo l’equipaggio dapprima ai box e poi, dopo aver provato a tornare in pista per diverse tornate, a un inevitabile ritiro.

Raimondo Amadio, team principal: “Dopo la grande gioia vissuta a Le Mans, in Austria siamo stati costretti a un finale davvero sfortunato che ci ha tolto un podio che sembrava almeno probabile. Peccato, ma dopo la pausa estiva dovremo riprendere da quanto di buono fatto vedere anche in questa terza tappa dell’ELMS. Tutta la squadra ha dimostrato un grande spirito combattivo, competitività e di essere ancora una volta ulteriormente progredita in ogni aspetto”.

Cetilar Villorba Corse tornerà nell’ELMS alla ripresa del campionato il 27 agosto a Le Castellet.

Foto Paola Depalmas

By