CFT Logistica raggiunta e battuta al tie break contro la Fenice

CFT LOGISTICA – FENICE CESENA 2-3 
Parziali: 25-17, 25-20, 22-25, 16-25, 13-15
CFT Logistica: Binioris, Sabellini, Ciociaro, Macchia, Imbriolo, Lucrezia Lupetti (L). Biancalani, Bernieri, Wiegand, Dati, Puccinelli, Berton. All. Puccini

Brutta sconfitta del CFT Logistica contro La Fenice Cesena, squadra a metà classifica in questo campionato, dopo una gara buttata via dai cussini, raggiunti dal 2-0 al 2-2 e poi battuti al tie break. Un punto amaro per la graduatoria, che adesso vede i gialloblu al penultimo posto con cinque punti da recuperare per la salvezza. Con undici partite ancora da giocare prima della fine del campionato, il gap inizia ad essere davvero pesante per la squadra di Puccini.

DUE FACCE – Il CUS gioca una gara dai due volti. Fino al 2-0 tutto bene, la squadra è incisiva in attacco e ottima in difesa, con un gran muro e una buonissima ricezione, tanto da spiazzare gli avversari. I primi due parziali la squadra di Puccini li vince meritatamente e nettamente. Poi qualcosa si rompe, il CFT crolla mentalmente e fisicamente e inizia a sbagliare anche le cose più semplici. Tanti dunque gli errori dei gialloblu: mentre La Fenice gioca la sua gara, sempre sullo stesso livello, i cussini lasciano per strada due set e vengono recuperati. A nulla servono i cambi, nel terzo e nel quarto parziale, di Bernieri per Ciociaro, di Biancalani per Imbriolo. I cussini ripartono poi al tie break con Biancalani e Imbriolo, mentre Lucrezia resta fuori e Bernieri va al posto di Ciociaro al centro. Questo aver mischiato le carte sembra funzionare fino al 7-7, ma poi il CUS lascia ancora spazio agli avversari, continuando a sbagliare e La Fenice porta a casa la gara dopo aver vinto il tie break.

SITUAZIONE – Preoccupante dunque la situazione della squadra di Puccini, che sta mettendo un impegno costante per raddrizzare la situazione. Le settimane di pausa sfortunatamente non sembrano aver ricaricato a pieno le batterie, e adesso il mister dovrà continuare a lavorare sull’approccio alla gara e sulla fiducia dei ragazzi nei propri mezzi perché le possibilità di salvarsi ci sono, ma bisogna tornare a vincere, anche in trasferta. Sabato prossimo il CFT Logistica è atteso a Vignola per uno scontro nel quale inizia ad essere davvero importante far punti.

By