Check-point Covid unificati al S.Chiara. Pronta la corsia di accesso all’ospedale, riaperta al traffico via Savi

PISA – Ultimi giorni per completare i lavori di allestimento dei check-point Covid unificati al Santa Chiara. Intanto oggi è stata riaperta al traffico nel primissimo pomeriggio via Savi, chiusa da questa mattina per realizzare la segnaletica che evidenzia la corsia destra riservata all’incolonnamento delle auto private dirette all’ospedale Santa Chiara.

L’intervento sulla viabilità, in accordo con il Comune, rientra nel piano di riorganizzazione degli accessi all’area ospedaliera che prevede entro breve – non appena saranno ultimati i lavori – la realizzazione di 4 postazioni di check-point Covid in prossimità dei varchi carrabili e pedonali già esistenti (1 in via Savi, 2 in via Bonanno e 1 in via Roma), attraverso i quali filtrare gli accessi misurando la temperatura a chiunque entri in ospedale.

Il varco di via Savi, finora pedonale e carrabile solo in uscita, diventerà presto l’unico accesso all’ospedale per le auto private autorizzate. Ciò ha comportato la soppressione dei parcheggi su entrambi i lati dell’omonima via, con la corsia di sinistra riservata allo scorrimento degli altri veicoli per garantire fluidità al traffico.

Il varco di via Bonanno sarà invece riservato solo ad ambulanze e mezzi sanitari (oltreché ai pedoni), che usufruiranno della corsia di emergenza.

Gli altri 2 check-point Covid saranno installati in corrispondenza del secondo ingresso carrabile di via Bonanno, riservato ai mezzi di servizio e ai fornitori (oltreché ai pedoni) e in via Roma (Piazzale degli Spedalinghi, varco solo pedonale).

L’entrata in funzione dei 4 varchi – di cui verrà data preventiva comunicazione sia all’utenza sia ai mezzi di soccorso – ottimizzerà le procedure di sorveglianza attiva riducendo il numero di postazioni di controllo ad ogni padiglione ospedaliero e comporterà la chiusura degli altri cancelli pedonali: via Risorgimento, via Roma (in corrispondenza della Clinica dermatologica e del passaggio interno dalla Medicina legale) e via Savi (in corrispondenza dell’ex-clinica Otorinolaringoiatrica)

By