Chiusura temporanea per la Chiesa della Spina. Ancora lavori in città

Pisa – Domani Lunedì 20 novembre, la Chiesa della Spina sarà temporaneamente chiusa per un giorno per permettere il completamento dei lavori di eliminazione delle barriere architettoniche per l’accessibilità al monumento.

Un intervento iniziato intorno al 20 di settembre e che terminerà entro fine mese. Inoltre, sono state già completate le opere in muratura, tra cui due rampe all’altezza del ponte Solferino e di via Sant’Antonio in corrispondenza delle strisce pedonali per accedere al marciapiede del Lungarno, lunedì verrà montata una piattaforma elevatrice per superare il dislivello degli scalini all’ingresso della chiesa e dare così la possibilità ai disabili di accedere direttamente in piena autonomia all’interno della Chiesa della Spina.

La chiesa, che è anche centro espositivo e attualmente ospita l’installazione di arte contemporanea dal titolo Corona di Flavio Favelli fino al 21 gennaio, da martedì 21 novembre tornerà ad essere aperta regolarmente: lunedì mattina dalle 10 alle 13, martedì, mercoledì e giovedì dalle 15 alle 19; venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

L’intervento per rendere accessibile la Chiesa della Spina fa parte di un progetto complessivo più ampio inserito nel piano P.E.B.A.  – piano di eliminazione barriere architettoniche “Una città per tutti”. Lo scopo è  favorire la mobilità dei cittadini con disabilità nell’ambito del Centro Storico di Pisa in particolare nell’asse Stazione Duomo e percorso dei Lungarni. Il progetto dell’importo complessivo di  circa euro 160 mila, è  cofinanziato dalla Regione Toscana per 71 mila euro.

By