Ciampi (PD): “Il Governo taglia i fondi ai comuni fusi il nostro sit-in di protesta davanti a Montecitorio insieme ai sindaci”

PISA – “I deputati del Partito Democratico – esordisce la Deputata Lucia Ciampi –  hanno organizzato nella Piazza di Montecitorio un sit-in contro il Governo insieme ai tanti sindaci che giustamente protestano per la mancanza dei fondi che erano stati garantiti per le fusioni dei Comuni.

E’ allucinante che l’esecutivo non incentivi i Comuni a lavorare assieme dando seguito ad una misura adottata proprio per ridurre il numero dei comuni presenti in Italia e per risparmiare sulla spesa pubblica. Le ultime mosse di questo Governo Lega-5 Stelle, irrispettoso perfino dei patti istituzionali, sono state infatti quelle di tagliare i fondi a enti locali già fusi e che avevano peraltro superato la prova democratica del referendum propositivo.

 

Anche nella provincia di Pisa ci sono Comuni interessati a queste intollerabili inadempienze come il Comune di Casciana Terme-Lari e quello di Crespina-Lorenzana i cui Sindaci, Mirko Terreni e Thomas D’Addona, sono scesi in piazza davanti al Parlamento.

 

E proprio insieme a questi e altri sindaci di tutta Italia abbiamo protestato di fronte a Montecitorio ribadendo l’inopportunità di togliere soldi già a bilancio degli enti, creando gravi problemi agli stessi e dando oltretutto un pessimo segnale di credibilità dello Stato nei confronti degli amministratori e di tutti i cittadini di queste località. Prima del sit-in la nostra delegazione era stata ricevuta dal Vice Presidente della Camera, Ettore Rosato che ci ha accolti nel suo ufficio e ha ascoltato le giuste rivendicazioni che arrivano dai primi cittadini dei comuni fusi. Il PD le sosterrà fino in fondo”. Queste le dichiarazioni della Deputata del Partito Democratico, Lucia Ciampi.

 

By