Cimitero suburbano, Tempio della Cremazione, sopralluogo della Commissione Politiche Sociali

PISA – Dopo l’annuncio della scorsa settimana dell’assessore ai lavori pubblici del Comune di Pisa Raffaele Latrofa, “A novembre il via ai lavori per il Giardino delle Rimembranze e entro il 2020, la sala del Commiato”, la scorsa settimana, la Commissione Politiche sociali del Comune di Pisa, ha fatto un sopralluogo al Tempio Crematorio presso il cimitero suburbano.

Presso questa così importante struttura della nostra città vengono effettuate circa mille cremazioni all’anno. Il costo, per ogni singola cremazione, è di 350 euro. La scelta della cremazione è fatta da quasi Il 50% dei decessi dei cittadini pisani, circa il 20% in più della media nazionale.

Al sopralluogo erano presenti, insieme al consigliere Marcello Lazzeri (Lega), che è il presidente di questa Commissione consiliare, i consiglieri comunali Giliano Pizzanelli (Pd), Maria Antonietta Scognamiglio (Pd), Alessandro Bargagna (Lega), Emanuela Dini (Lega), Laura Barsotti (Lega) Brunella Barbuti (Lega), il rappresentate di “Pisa nel cuore” Massimo Lupetti, i dipendenti del Comune di Pisa, Riccardo Cini e Marco GuerrazziAndrea Birindelli del Consorzio Leonardo Servizi e lavori di Pistoia  – la società che a Giugno ha vinto l’appalto per i servizi cimiteriali – e, infine, Adolfo Braccini e Carlo Raffaelli della So.crem, la società pisana per la cremazione.  

La SO.CREM. di Pisa – conta oltre 3000 soci – si trova in Via Italo Bargagna, 2, presso la Pubblica Assistenza 050-941528 e-mail: info@socrempisa.it –www.socrempisa.it

Nella foto sopra davanti al Tempio della Cremazione, un momento del sopralluogo della scorsa settimana

By