Cinema. Italia e Israele protagonisti allo Smallmovie Festival

CALCINAIA – Israele e Italia sul podio dello Smallmovie Festival 2015.

Sono stati Naor Meningher e Antonio Losito i registi vincitori della quarta edizione della Rassegna Internazionale di Cortometraggi che da anni fa di Calcinaia il quartier generale dei piccoli film per il grande schermo. È stata ardua la competizione che ha visto concorrere ben 26 corti provenienti da tutto il mondo, selezionati su un totale di 250 opere pervenute. Qualità, originalità e respiro internazionale sono state le parole d’ordine di questa edizione. A valutare gli short-movies è stata una giuria d’eccellenza formata da cinque esperti del settore, tra giornalisti, blogger, attori e scrittori. Ma a divertirsi e godere dell’altissimo livello dei corti proiettati è stata una platea ben più ampia e di tutte le età, che ha letteralmente saturato Sala Don Angelo Orsini durante i due giorni di Sabato 24 e Domenica 25 Ottobre, in cui il Festival si è articolato.

A conquistare il primato nella categoria “Horror” è stato cortometraggio dal titolo “The Rat’s Dilemma”, realizzato nel 2014 dall’artista israeliano Naor Meningher. Un’opera che tratta il tema dell’Olocausto in maniera innovativa, capace di incontrare l’apprezzamento unanime dei giurati e tenere sulle spine il pubblico. Molto gradito anche il messaggio di ringraziamento dell’autore, registrato in italiano e proiettato in sala. Per la sezione “Tema Libero” la vittoria è stata di un regista italiano. Si tratta di Antonio Losito, regista del corto “Il Sarto dei Tedeschi”, girato nel 2015 in Toscana. Scritta da Cristiano Mori, l’opera racconta la storia di un sarto di paese che si trova, suo malgrado, a prestare servizio a un generale nazista. “L’idea di questo corto – ha affermato il regista, presente in sala per l’occasione insieme ad alcuni attori – è nata dalla ricerca delle mie radici familiari, che affondano proprio in terra toscana”. E infine una menzione speciale, attribuita a “La smorfia”, cortometraggio realizzato nel 2015 dal regista italiano Emanuele Palamara. Grande successo per lo special guest del Festival, l’attore e scrittore Michael Segal, intervistato in esclusiva da Giacomo Lucarini, presentatore della due giorni.

“Il Comune di Calcinaia – ha dichiarato l’assessore alle politiche giovanili, Beatrice Ferrucci – è onorato di ospitare e patrocinare una rassegna tanto importante come lo Smallmovie Festival. Il ringraziamento va dunque all’associazione promotrice Smallmovie, a tutti gli sponsor e ai partecipanti che hanno inviato i loro corti da tutto il mondo. Una simile partecipazione dimostra come ormai l’International Short Film Competition di Calcinaia sia divenuto un appuntamento fisso, la cui fama va decisamente oltre i nostri confini nazionali”.

By