Cinquantenne nuota per dieci ore: recuperato a Boccadarno

PISA – Un uomo di cinquant’anni che vive nella nostra città e con gravi problemi psichici si è gettato la notte scorsa in Arno da un ponte del  centro storico sul Lungarno.

Probabilmente l’uomo stava affrontando un periodo di crisi, che è stato recuperato alla foce nei pressi di Boccadarno. Il 50enne avrebbe ammesso ai soccorritori, che per ore lo hanno cercato lungo le sponde dell’Arno e in acqua, di voler raggiungere a nuoto il mare e per questo aveva deciso di gettarsi nel fiume nuotando per oltre 10 ore. I Carabinieri hanno dovuto penare non poco per falro uscire dall’acqua. L’uomo poi è stato accompagnato all’ospedale. Le sue condizioni, nonostante le molte ore trascorse nel fiume a nuotare, sono comunque buone. Non è chiaro però il motivo per cui abbia deciso di gettarsi in acqua. Per ore lo hanno cercato anche i vigili del fuoco

You may also like

By