Cinque anni di Talent Garden Pisa

PISA – “Gimme five!”: 5 anni di Talent Garden Pisa. Siamo a 5! Un traguardo importante per il nostro coworking che insegue i sogni dei talenti che lo abitano.

Un modello di innovazione improntato alla collaborazione più
aperta fra le realtà del territorio, nell’intento di valorizzare l’enorme capitale umano di cui Pisa dispone.
Più di 90 talenti distribuiti in aziende piccole e grandi, in oltre 1.000 metri quadrati del nostro campus. E’ la sintesi in numeri dei 5 anni di Talent Garden Pisa, il più grande network di spazi
di coworking in Europa, fra i primi ad aver contribuito a questa bellissima storia di successo Made in Italy.

La capacità di valorizzare il territorio e i talenti che vi abitano è di certo il risultato a cui teniamo maggiormente, nella convinzione che Talent Garden Pisa ha contribuito e contribuirà allo sviluppo di un sistema più grande del nostro campus, che è Montacchiello e Pisa tutta.
Sin dall’inizio del nostro percorso abbiamo promosso la contaminazione fra persone e professionisti, convinti che sia l’elemento scatenante della crescita culturale e di progetto, tesi a raggiungere risultati sempre più importanti. E ci fa piacere sottolineare come siamo stati
premiati da realtà molto diverse fra loro.
Grandi aziende di respiro nazionale hanno scelto i nostri spazi per aprire dipartimenti a Pisa, quali Insurance Online e Akka fra gli ultimi arrivi. Stiamo raccontando e vedendo i risultati del
coraggioso esperimento di smart working di Bassilichi, con oltre 30 persone che lavorano a stretto contatto con i nostri team più giovani, in un ambiente sempre più stimolante e
creativo, in evoluzione continua verso il progresso tecnologico. Oltre a vedere la crescita di aziende e di freelance locali diventati grandi in Talent Garden.
Guardiamo perciò al futuro con grande soddisfazione per i risultati fin qui ottenuti, e con l’ambizione di continuare questa operazione di connessione di relazione fra il tessuto delle
giovani start up con le aziende più strutturate e mature, alla ricerca del vero senso dei processi di open innovation: far parlare vecchio e nuovo, mettere in contatto la freschezza e l’agilità delle start up con le aziende più esperte e grandi. E continueremo a farlo con la
proposta di eventi di qualità che indagano tutti gli ambiti e i trend dell’industria digitale. Dopo 5 anni, la nostra sfida può dirsi vinta, nata dalla lungimiranza e dal coraggio
imprenditoriale di Forti Holding e Francesco Corsentino, a cui si è poi aggiunto il prezioso valore di esperienza di Lucio Russo. Senza dimenticare il nostro l’elemento attorno a cui ruota
tutto il successo del nostro campus: la Head of Campus Rocio Martinez perché “dietro un grande Tag, c’è sempre una grande donna”.

By