Cinque imprese artigiane con il sostegno della Camera di Commercio di Pisa ad “AF Live”: edizione online per battere il Covid 19

PISA – E’ sempre stato il periodo natalizio quello in cui, nel polo fieristico diFieramilano Rho-Pero, andava in scena la kermesse “AF L’Artigiano in Fiera”: una delle più importanti manifestazioni del settore a livello mondiale nata per valorizzare l’artigianato e le sue creazioni, la bellezza e il valore delle arti e dei mestieri.

Evento che, per la sua importanza, la Camera di Commercio di Pisa ha frequentato fino all’anno scorso a fianco degli artigiani pisani. Nell’anno del Covid 19 ed in considerazione dell’evoluzione della situazione epidemiologica, l’evento, giunto alla 25a edizione, si è riproposto in forma completamente digitale, diventando “AF Live”, in una veste non meno accattivante per i visitatori e non meno interessante per gli artigiani.

La Camera di Commercio di Pisa si è fatta trovare pronta all’appuntamento sostenendo finanziariamente la partecipazione di cinque imprese artigiane operanti nella provincia di Pisa che sono presenti sulla “vetrina digitale” della manifestazione che si è svolta dal 28 novembre al 20 dicembre, con piattaforma digitale multicanale, fruibile da Smartphone Tablet e PC, che resterà attiva per la vendita online nei prossimi dodici mesi. Un ambiente inedito, grazie alle applicazioni multimediali di alto livello, che riesce a valorizzare adeguatamente quegli elementi di unicità e qualità che contraddistinguono le produzioni artigianali. Le imprese si fanno inoltre portavoce del territorio delle Terre di Pisa grazie a foto e video che raccontano la loro storia, le peculiarità dei processi di produzione artigianale, il valore della manodopera e dei materiali utilizzati.
I numeri rilevantissimi dei contatti potenziali che la fiera può esprimere avranno anche un risvolto concreto immediato: le imprese pisane infatti potranno vendere direttamente sulla piattaforma di Artigiano in Fiera Live, attraverso un sistema di e-commerce con logistica integrata, fino a 5 prodotti di punta per ognuna: quelli maggiormente rappresentativi della propria produzione e testimoni attendibili della nostra specificità territoriale

Le imprese partecipanti:
Arte Pietra S.r.l. (Cenaia- Crespina Lorenzana) nata nel 1998 l’impresa si distingue nel realizzare interni ed esterni in Marmo e Pietra Naturale per essere un supporto indispensabile allo sviluppo del design italiano. Pavimenti, rivestimenti, sculture ed elaborati su misura sono le
produzioni di punta.

Etruria Alabastri di Volterra (Volterra) impresa che, seguendo la lunga tradizione volterrana della lavorazione dell’alabastro, produce complementi d’arredo come lampade, set da bagno, scacchiere, scatole, cornici e articoli a mosaico unici e originali.

Antico Pastificio Morelli (San Romano – Montopoli in Val d’Arno) impresa che fin dal 1860 produce artigianalmente paste secche sia classiche che particolari, frutto di un’accurata scelta della migliore semola italiana e Toscana.

Machiavelli Pelletteria (Pisa) da 45 anni si occupa di produzione e vendita di accessori moda in pelle.

Salumificio Mancini Adriana (San Miniato). L’azienda si tramanda da tre generazioni con produzioni che seguono antiche consuetudini e ricette artigianali, ponendo particolare attenzione nella scelta di carni, lavorazione e stagionatura. Può vantare il riconoscimento dell’Associazione
Italiana Celiachia e dalla Spiga Barrata Service per i prodotti privi di latte, derivati ​​e glutine.

By