Cinque sequestri di merce in vendita abusivamente. Chiuso un minimarket

PISA – Continuano i controlli della Polizia Municipale per il rispetto delle regole del commercio. Negli ultimi tre giorni: sequestri di merce in vendita abusivamente, sanzioni ad esercizi pubblici e negozi che non rispettavano le regole, chiuso un minimarket che vendeva alcool oltre l’orario consentito.

Nello specifico 5 sequestri di merce posta abusivamente in vendita sulla pubblica via: decine di orologi con marchio contraffatto, ombrelli, bracciali, cinture, cappelli. Multa da 500 euro ad un parrucchiere non iscritto all’albo, multa da 3.334 euro ad un centro benessere senza Scia, 30 giorni di chiusura ad un minimarket del centro perché trovato recidivo a vendere alcool oltre l’orario consentito, 5 multe a 516 euro ad altrettanti ambulanti per irregolarità contributiva, 5000 euro di multa ad un locale perché non ha rispettato l’ordinanza di chiusura di un giorno che era dovuta al mancato pagamento del suolo pubblico, 2 multe per esposizione non autorizzata della merce all’esterno dell’attività. Intervento serale in piazza dei Cavalieri, sequestrate decine di birre in vendita abusivamente

Per quanto riguarda gli altri interventi, in tre giorni 207 multe per infrazioni al codice della strada, di cui 47 per ingressi in Ztl contromano per eludere i varchi. 1 daspo urbano per atteggiamenti molesti. Multa di 185 euro ad un bus turistico che voleva far scendere i passeggeri sulla strada e non nel parcheggio dedicato di via Pietrasantina, più pagamento del ticket maggiorato. 1 multa da 500 euro per abbandono di rifiuti

By