Circoli Arci a Cascina. No a Cosentini che ribatte: “Dispiace quando si alzano muri e si impedisce ai cittadini di poter conoscere il pensiero degli altri. Io non l’ho mai fatto”

CASCINALeonardo Cosentini candidato sindaco del centrodestra alle elezioni comunali sulla decisione dei circoli Arci di vietargli di fare incontri con i cittadini all’interno dei loro spazi a Cascina.

In tutta la mia vita non credo di aver mai alzato muri, non credo di aver mai portato i toni del confronto all’eccesso e soprattutto ho sempre rispettato tutti nelle idee e nei valori, anche i miei avversari politici. Io non cambierò

Il confronto e la conoscenza diretta arricchiscono sempre. Sono la base per prendere decisioni ponderate e non calate dall’alto. L’ascolto ed il rispetto sono i principi fondamentali sui quali è fondato da sempre l’impegno che metto a servizio della mia comunità. Che altro dire? Dispiace quando, al contrario, si alzano muri e si impedisce ai cittadini di poter conoscere il pensiero degli altri. Io in tutta la mia vita non credo di aver mai alzato muri, non credo di aver mai portato i toni del confronto all’eccesso e soprattutto ho sempre rispettato tutti nelle idee e nei valori, anche i miei avversari politici. Io non cambierò”.

By