Cisanello: muore paziente di 69 anni in preospedalizzazione

PISA – Un paziente proveniente da Salerno Antonio Giordano, di 69 anni è deceduto per arresto cardiaco stamani all’ospedale di Cisanello a Pisa, nella sala d’aspetto della preospedalizzazione.

Domani, martedì 27 novembre, avrebbe dovuto sottoporsi a un intervento di tiroidectomia ed era appena arrivato in ospedale, quando si è accasciato al suolo, proprio davanti al bancone dove avrebbe dovuto iniziare le procedure di accettazione. Immediatamente è stato soccorso da infermieri e medici ed è stato anche allertato il 118, considerato che il signor Giordano non era ancora un paziente dell’Aoup. Dopo 40 minuti di tentativi di rianimazione, alle 8 è stata constatata la morte.

È intervenuta la Polizia di stato e contattato il magistrato di turno, che ha disposto di consegnare la salma ai familiari, non sussistendo ragioni per un eventuale esame autoptico.

Il signor Giordano era accompagnato dalla moglie, che ha ricevuto l’assistenza del personale della direzione sanitaria e infermieristica. La preospedalizzazione ha continuato a funzionare regolarmente per i pazienti pediatrici e per gli adulti che dovranno sottoporsi a intervento chirurgico oggi pomeriggio o nella giornata di domani.

You may also like

By