Coloriamo la Torre di blu: Pisa nel Cuore con Charlie Gard

PISA –  “Grande è la mobilitazione, nel mondo, per Charlie Gard, il bambino di 10 mesi ricoverato al Great Ormond Street Hospital di Londra. Anche noi di Pisa nel Cuore non ci siamo tirati indietro e abbiamo protocollato un Question Time in proposito.

Varie associazioni hanno chiesto ai comuni di appoggiare la campagna a sostegno del diritto del piccolo Charlie di vedere tutelato il suo diritto a ricevere le cure necessarie, illuminando di blu un monumento importante delle loro città” ci fa sapere Raffaele Latrofa capogruppo di Pisa nel Cuore, che continua: “ Per la nostra città, Stedfast Onlus, CitizenGo, NotizieProVita e Universitari per la vita chiedono che a essere illuminata sia la Torre pendente. Ecco quindi che il nostro Question Time chiede al Sindaco e a tutto il Consiglio Comunale di appoggiare l’iniziativa nel più breve tempo possibile, dando il più ampio risalto all’evento, come già hanno fatto in vari comuni italiani.

Latrofa prosegue: “A noi è sembrato doveroso essere i portavoce di queste associazioni, che fra l’altro vogliono appoggiare la possibilità di trasferire Charlie all’ospedale Bambin Gesù di Roma, dove un team internazionale di esperti ha approntato per lui un protocollo sperimentale. Non dimentichiamo che cure sperimentali hanno infatti già dato buoni risultati in altri casi, ci fanno sapere vari esperti, come il dottor Renzo Puccetti, docente di Bioetica all’Università Europea di Roma, e la dottoressa Cristina Del Poggetto, portavoce di Steadfast Onlus. Spero quindi che il nostro Question Time e la relativa mozione siano accolti all’unanimità in Consiglio Comunale.

By