A colpi di voleè l’accordo di collaborazione tra Confcommercio Pisa e Tennis Club Pisa

PISA – E’ stato siglato questa mattina l’accordo di collaborazione tra Confcommercio Provincia di Pisa, associazione imprenditoriale leader nella Provincia di Pisa e il Tennis Club Pisa, il più antico tennis club della città, fondato nel lontano 1931.

Confcommercio Pisa, impegnata da anni nella valorizzazione dello sport in tutte le sue possibili opportunità e con questo accordo si impegna a sostenere, diffondere e comunicare presso le oltre 5.000 imprese associate, le iniziative del Tennis Club di Pisa.

Il Tennis Club Pisa riconosce in Confcommercio Pisa un interlocutore qualificato e autorevole, soggetto privilegiato nei rapporti con l’imprenditoria pisana e provinciale e ai fini di una proficua collaborazione si impegna ad offrire agli associati Confcommercio Pisa un listino di offerte specificatamente loro riservate. “Questo accordo vuole essere un punto di partenza e sancisce un corso nuovo del nostro circolo” – spiega il presidente del Tennis Club di Pisa Andrea Santini – “un corso di apertura alla città, alle aziende, ai cittadini. agli imprenditori. Il nostro circolo, il più antico di Pisa, può vantare oltre 130 bambini e un indotto economico molto significativo. La collaborazione con ConfcommercioPisa è iniziata nel migliore dei modi, in prospettiva vorremmo organizzare un torneo di tennis ConfcommercioPisa”.

“Sono 20 milioni gli italiani che praticano almeno uno sport nel tempo libero” – commenta soddisfatto dell’accordo il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli – “e ci sono 35 mila imprese sportive che danno lavoro a oltre 5.000 addetti. Siamo tra le primissime associazioni in Italia ad aver costituito al proprio interno un sindacato ConfSport interamente dedito agli imprenditori sportivi. Parlando di turismo sportivo, tra le motivazioni più forti per scegliere una località piuttosto che un’altra, con il suo 5% superiore persino al golf, il tennis si difende molto, molto bene”.

Fabio Calabrese, vicepresidente del Tennis Club di Pisa e AD di Devitalia, main sponsor del torneo internazionale di Tennis ITF “Città di Pontedera” conferma “la necessità di innescare sinergie con le realtà virtuose del territorio, ben rappresentate da Confcommercio e dal Circolo Tennis di Pontedera”.

Tennis l’indiscusso protagonista del Torneo ITF “Città di Pontedera” – Trofeo Devitalia ((www.itfpontedera.it), l’appuntamento tennistico internazionale “over” più importante organizzato in provincia di Pisa dal 22 al 30 Luglio e giunto alla quarta edizione. Ne hanno parlato diffusamente Federico Nocchi presidente del TC di Pontedera, Massimiliano Caponi direttore del Torneo, Matteo Franconi assessore allo sport del comune di Pontedera. Per la prima volta l’organizzazione del club pontederese proporrà un torneo con un montepremi di 25.000 dollari più ospitalità: un salto in avanti enorme rispetto agli anni precedenti, che ovviamente comporterà un notevole innalzamento del livello di gioco e l’arrivo a Pontedera di tennisti ancora più forti rispetto al passato. Grazie allo sforzo della dirigenza del club di Via Montevisi, gli “Internazionali” saranno sempre più evento globale per la città, coinvolta in una serie di iniziative, serate a tema ed eventi, come una bellissima serata di presentazione ufficiale. L’altra grande novità è l’inizio della collaborazione con il Tennis Club Pisa, dove si giocherà una parte degli incontri del tabellone di qualificazione. La certezza è che quest’anno, grazie agli incrementi proposti, il Torneo Future ITF “Città di Pontedera” diventerà il torneo internazionale di tennis più importante in assoluto organizzato in Toscana.

Alla conferenza stampa hanno partecipato Paolo Antognoli (Presidente Onorario Comitato Regionale FIT), Renato Tanganelli (Vice Presidente FIT Toscana), Alessandro Dini (Tecnico Federazione Nazionale), Giovanni Santarelli (Fisiokinetic – Casa di cura San Rossore), Stefano Maestri Accesi (Agenzia Generali).

By