Colpo a sorpresa per la difesa nerazzurra. Dal Brescia arriva Massimo Paci

PISA – Secondo le indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione oggi il Pisa 1909 ufficializzerà il difensore centrale Massimo Paci, classe ’78, la scorsa stagione a Brescia in serie B, ma con alle spalle ben nove stagioni nella massima serie.

Un nome nuovo, grazie al lavoro sotto traccia di Pino Vitale, che pesca ancora in casa delle Rondinelle dopo l’ingaggio in maglia nerazzurra di Matteo Mandorlini. Sfuma definitivamente dunque la trattativa che il Dg nerazzurro aveva messo in piedi per portare all’ombra della Torre Romano Perticone, difensore centrale le ultime due stagioni a Novara.

20140724-011525.jpg

MASSIMO PACI (foto tratta da www.bresciaoggi.it)

LA SCHEDA. Massimo Paci è nato a Fermo il 9 Maggio 1978 ed inizia la sua carriera proprio nelle giovanili della Fermana per poi passare all’Ancona in serie B nel 1997. Con l’avvento di Franco Scoglio diventa titolare nel girone di ritorno e la stagione successiva passa alla Juventus, dove rimane per una stagione.Dopo un grave infortunio durante la preparazione rimane ai margini della squadra ed un altro grave infortunio a fine stagione lo costringe la successiva stagione a tornare nell’Ancona.

Con la squadra marchigiana vince il campionato di serie C1 segnando il primo gol da professionista nella partita Ancona-Lodigiani, la stagione successiva viene ceduto alla Viterbese Calcio dove vive due stagioni da protagonista nella Viterbese. Con i gialloblù 44 presenze e due reti. Il suo ottimo campionato non distoglie gli operatori di mercato e nella stagione 2002-03 passa alla Ternana in serie B. Da qui al salto in serie A con la maglia del Lecce. E’ uno dei punti fermi della squadra di Zdenek Zeman, che lo fa esordire in serie A a 25 anni. Con i giallorossi pugliesi mette a segno il suo primo gol in massima serie nella gara Lecce – Siena. A fine stagione dopo una tranquilla salvezza viene acquistato dal Genoa. Nell’estate del 2005 per le vicissitudini giudiziarie e la conseguente retrocessione viene ceduto in prestito all’Ascoli in Serie A, dove gioca 31 partite segnando 3 reti. Conclusa la stagione, rientra al Genoa e, in seguito, viene ceduto al Parma. Nella prima stagione con la maglia dei ducali totalizza 25 gettoni di presenza e fa il suo esordio in Coppa Uefa, dove inanella 4 presenze. Nella seconda stagione disputa 22 gare, realizzando 5 reti e, dopo la retrocessione in Serie B, rimane in Emilia anche per la stagione successiva, dove è protagonista dell’immediata risalita in serie A da parte del Parma. La successiva stagione è uno dei punti fissi della difesa di Guidolin. Nella stagione 2009-2010 colleziona 20 presenze con la maglia ducale. L’11 gennaio 2010, nella partita Livorno-Parma, indossa per la prima volta in serie A la fascia da capitano nella partita Livorno-Parma. Il 6 luglio 2011 passa al Novara a titolo definitivo dove colleziona 26 presenze ed un gol. Il 20 luglio 2012 viene acquistato dal Siena. Segna il suo primo gol in campionato con i bianconeri nella sconfitta esterna per 2-1 contro la Lazio. Il 4 luglio 2013 il Brescia ufficializza il suo ingaggio. Con le Rondinelle cinque presenze nel campionato cadetto e zero gol.

By