Coltano, denunciato perché dava fuoco a matasse di rame sul Biscottino

COLTANO – Forti lamentele al CTP3 dei residenti di Coltano per il forte ed acre odore che proveniva da una colonna di fumo che nella notte si alzava dal Biscottino. Questo ha allertato la Polizia Municipale del Distaccamento di Riglione, che si è recata sul posto a verificare cosa stava accadendo.

Un cittadino rumeno di 47 anni, residente al Biscottino, è stato trovato mentre in tutta tranquillità dava fuoco a delle matasse di cavi elettrici. Il suo scopo era quello di separare il rame dalla plastica “lo sto separando perché il metallo si vende meglio”, affermava all’arrivo degli agenti, senza preoccuparsi di rendere l’aria irrespirabile.

Così il è stato denunciato alla Procura della Repubblica, a piede libero, dalla Polizia Municipale di Riglione per il recente decreto detto “della terra dei Fuochi”. Sono ancora in corso indagini per capire la provenienza dei cavi di rame.

 

By