Coltano, due arresti per spaccio

COLTANO – Le campagne di Coltano sono utilizzate dagli spacciatori marocchini, che approfittano del buio della pineta e dai suoi numerosi sentieri come vie di fuga.

I Carabinieri di Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di uno specifico servizio, hanno provveduto sabato sera, 7 febbraio, a fermare una Fiat Punto grigia, già più volte segnalata in zona, che percorrendo via dell’Idrovora si dirigeva verso una postazione ben conosciuta sia dai militari che dai numerosi acquirenti.

carabinieri

Un’auto dei Carabinieri ha quindi provveduto a sbarrare la strada alla Punto e in un attimo due militari sono scesi dalla vettura per impedire ogni via di fuga. Alla guida un italiano di Livorno, con precedenti specifici sia in materia di stupefacenti che per altri reati, a bordo un cittadino marocchino, della nota famiglia Jarmouni, già segnalata nelle attività di spaccio a Migliarino, Via dell’Arnaccio e Tirrenia.

L’italiano non ha opposto resistenza, mentre il marocchino ha più volte cercato di mordere al braccio il Carabiniere per cercare di guadagnarsi la fuga. Al centro tra i due sedili è stata rinvenuta una palla di cocaina di 10 grammi, circa una cinquantina di dosi.

Entrambi sono stati arrestati, al marocchino è stata contestata anche la resistenza a pubblico ufficiale. Il P.M. di turno, dott. Dominijanni, ha disposto per il marocchino senza fissa dimora la custodia cautelare in carcere in attesa di convalida, mentre l’italiano attenderà la convalida agli arresti.

Fonte: Arma dei Carabinieri

You may also like

By