Il Comune di Pisa aderisce alla Giornata internazionale della Croce Rossa

PISA – Il Comune di Pisa aderisce alla giornata internazionale della Croce Rossa, che si celebra in tutto il mondo l’8 maggio, esponendo la bandiera CRI su Ponte di Mezzo, come simbolico gesto di vicinanza e apprezzamento per le iniziative condotte della Croce Rossa.

L’8 maggio 1828 è infatti la data di nascita del fondatore della Croce Rossa, Henry Durant e rappresenta un momento di festa dedicato ai milioni di volontari in tutto il mondo, di cui 150 mila in Italia e 700 solo a Pisa.

Dopo la consegna della bandiera avvenuta martedì in Consiglio Comunale alla presenza del Sindaco Michele Conti, del Vicesindaco e di una delegazione della Croce Rossa guidata dal Presidente Antonio Cerrai, stamani, mercoledì 8 maggio, il Vicesindaco Raffaella Bonsangue, accompagnata dal Direttore tecnico della Cri Nicola Venturini e dai volontari Nicoletta Ciangherotti e Antonio Lazzaro, ha issato la bandiera su Ponte di Mezzo, dove rimarrà per tutta la settimana, a simboleggiare il sostegno da parte dell’Amministrazione Comunale nei confronti della preziosa e fondamentale attività svolta dalla Croce Rossa di Pisa.

I servizi importanti svolti dalla Croce Rossa a Pisa sono tanti: da quelli medici, come il servizio del 118 per il trasporto urgente dei malati, al trasporto sociale di disabili e infermi; dal servizio di pronto soccorso presso l’Aeroporto di Pisa al Centro diurno socio-riabilitativo per persone disabili. Dalle donazione di sangue, al salvataggio in acqua dei bagnanti con le unità cinofile; dall’impegno nell’area sociale, tramite il recupero delle eccedenze alimentari che vengono destinate alle strutture che accolgono le persone bisognose e garantiscono un servizio di mensa, all’accoglienza dei migranti; dallo sportello di ascolto sociale, alla centrale del telesoccorso per le persone che vivono da sole; dalle attività di protezione civile alla gestione di tutte le situazioni di emergenza che si possono verificare.

By