Comunicato Curva Nord Maurizio Alberti sulla situazione societaria

PISA – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato inviatoci dalla Curva Nord Maurizio Alberti sulla societaria dell’Ac Pisa 1909.

Dato che quello che ci ha sempre contraddistinto è la coerenza, pur potendo risultare ancora una volta quelli che rompono le uova nel paniere, non possiamo esimerci dal commentare le ultime vicende societarie. E come sempre, non possiamo non partire dalla famosa assemblea di Agosto. L’astenersi dal gradimento verso la cordata Lucchesi, come ormai arcinoto, era legato al fatto di avere dubbi sulla reale esistenza di soci forti alle sue spalle anche se, come più volte detto, sportivamente parlando Lucchesi il Ds lo sa fare, e anche bene, senza dubbi. Passando da ricapitalizzazioni saltate e soci che rimandavano puntualmente l’arrivo, siamo arrivati alla svolta con Terravision. E diciamo che la cosa ci sorprende. Ma i soci forti che dovevano entrare da agosto dove sono finiti? Non sono mai esistiti? I nostri dubbi erano fondati? Perché è chiaro che Terravision, risbucata a Pisa a Novembre confermando l’interesse con un comunicato, è la soluzione in extremis. E ancor più ci sorprende visto i rapporti non certo diplomatici che c’erano tra Petroni e Lucchesi nei tre anni che Terravision ha cercato invano di affiancare Battini. Anche se magari ora ci smentirà, noi sappiamo bene quale era la considerazione di Lucchesi verso la potenzialità economica di Terravision. Detto questo, noi ci siamo, noi proveremo con il nostro tifo a spingere i ragazzi verso la serie B che ci sembra la vera toccasana ai nostri problemi societari. La squadra è sicuramente rinforzata da questo mercato invernale, e merita tutto il nostro appoggio e rispetto. Sperando anche che il 18 ci sia finalmente la ricapitalizzazione, più volte rinviata, con soldi veri versati nelle casse dell’ AC Pisa per mettere così fine allo stato di liquidazione in cui si trova la società.

FONTE: I GRUPPI ORGANIZZATI DELLA CURVA NORD

By