Il Comunicato dei Gruppi della Curva Nord Maurizio Alberti

PISA – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dei gruppi della Curva Nord Maurizio Alberti.

54 daspo notificati e dunque già attivi che si vanno ad aggiungere agli 8 già notificati a suo tempo.

Nove le persone ancora in attesa di ricevere il probabile daspo.

Questi i numeri aggiornati dell’ URAGANO REPRESSIVO che si è abbattuto sui Gruppi della Curva Nord dopo i non fatti di Empoli.

Accuse in gran parte già smontate dai giudici chiamati in causa per confermare o no la firma in questura durante le partite:  accuse ridicole, infami, false e infondate che impediranno per anni e anni ( fino a 8 ) alla stragrande maggioranza di NOI di entrare in uno stadio. Valuteremo il ricorso al TAR, siamo già al lavoro con i nostri avvocati: sicuramente tutto quello che potremo fare per OPPORSI  anche per vie legali a questo SCEMPIO lo faremo.

Sabato in occasione della partita contro il Cesena entreremo dal primo minuto, raggrupperemo le  nostre forze rimaste e faremo il tifo da subito per poi fermarsi al 54esimo e fare una protesta contro questa infamia. Dopo riprenderemo col nostro tifo fino a fine partita.

Ai tifosi in Curva chiediamo la massima partecipazione; non è facile gestire una curva senza la stragrande maggioranza della gente dei gruppi che da anni guida la NORD, tutti devono dare una mano e seguire i ragazzi rimasti, sia per i cori sia per qualsiasi cosa decideremo di fare!

Alla squadra chiediamo di dimostrare ancora una volta a tutti di che pasta è fatta, fin da San Piero hanno dimostrato a TUTTI  di avere gli attributi e di lottare per la nostra maglia: NOI siamo con VOI, LOTTIAMO fino all’ultimo TUTTI insieme……
……  PISA NON SI PIEGA !!!

ULTRAS LIBERI

I GRUPPI DELLA CURVA NORD MAURIZIO ALBERTI

By