Concerto di Bollani del Natale 2013: il Lions Club Pisa Certosa dona il ricavato

PISA – Un assegno stile il “milione” del signor Bonaventura. Così Fiorenzo Smalzi, Governatore del Lions Toscana, in rappresentanza del Lions Club Pisa Certosa, ha consegnato all’avvocato Giuliano Maffei, Presidente della IRCCS Fondazione Stella Maris, i fondi ricavati dal Concerto Benefico dell’artista Stefano Bollani avvenuto il 4 dicembre 2013. Per sostenere il Progetto Smile (Stella Maris Infant Lab for Early Intervention), primo Laboratorio dedicato ai bambini appena nati in Toscana e in Italia che rischiano di sviluppare un disturbo del sistema nervoso, per lesioni, malformazioni o altri disturbi. Nella suggestiva cornice di Palazzo Blu nei giorni scorsi il sodalizio – che ha compiuto 20 anni di attività – ha quindi donato 17 mila euro all’Istituto che da oltre 50 anni si dedica alla cura delle patologie neurologiche e psichiatriche in ambito pediatrico. “L’affetto e l’entusiasmo che da tempo i Lions del Club Pisa Certosa regalano ai bambini della Stella Maris con le loro iniziative benefiche – dice Giuliano Maffei, Presidente della Fondazione Stella Maris – è la dimostrazione più evidente che nell’universo esiste un progetto di bene che si alimenta e si concretizza grazie alle persone che riescono a trasformare in azione lo stimolo al bene che la sofferenza trasmette a tutti coloro che per qualunque motivo vi entrano in contatto. I Lions lo sanno e quindi diventano costruttori e messaggeri di bontà e di speranza! Grazie di cuore, i nostri bambini meritano il vostro sguardo, in questo gioco reciproco di dare e ricevere”. Il frutto dell’evento solidale, che ha caratterizzato il Natale Pisano, permetterà di dare ulteriore impulso SMILE. progetto che vuole intende sperimentare – attraverso progetti di ricerca innovativi – nuove strategie di intervento neuroabilitativo precoce nei bambini con patologia neurologica. Ma c’è di più. Come sottolinea la Presidente del Lions Club Pisa Certosa, Marina Scatena, “vogliamo che l’amicizia nata con la Fondazione Stella Maris diventi un cammino comune nel segno della solidarietà. E’ nostra intenzione infatti promuovere ogni anno l’evento benefico natalizio pisano così da rinnovare la partnership con questa importante istituzione che si dedica alla cura, alla diagnosi e alla ricerca a favore dei bambini e agli adolescenti con patologie neuropsichiatriche”. Una collaborazione che sarà importante per sostenere il nuovo Ospedale di Ricerca che la Fondazione Stella Maris si appresta a realizzare nell’area di Cisanello a Pisa. La nuova struttura, oltre a riconfermare la vocazione di eccellenza dell’istituto, sarà costruita a misura di bambino e farà dell’accoglienza un punto di forza.

By