Confcommercio: “Niente parcheggi gratuiti sotto le feste: il comune di Pisa ci ha detto di no”

PISAParcheggi gratuiti sotto le festività, almeno tre ore al giorno, per incentivare l’afflusso di persone e agevolare gli acquisti natalizi nei negozi al dettaglio del centro storico. E’ stata questa la richiesta formale di ConfcommercioPisa all’amministrazione comunale, rivolta al Sindaco Marco Filippeschi, all’assessore alla mobilità Giuseppe Forte, all’Assessore alle Attivita’ Produttive Andrea Ferrante e al Direttore di Pisamo Alessandro Fiorindi.

“Tale richiesta” – scrivono il direttore di Confcommercio Pisa e il presidente del Centro Storico Alessandro Trolese – “favorirebbe l’afflusso di persone in Centro, siano essi cittadini, famiglie e turisti, incentivando così lo shopping natalizio”. Nello specifico, la proposta si articolava nel consentire almeno tre ore al giorno di parcheggio gratuito (dalle 17 alle 20), per l’intero periodo festivo fino al 6 gennaio 2018.

“Purtroppo la risposta dell’assessore Ferrante è stata negativa, penalizzando ancora una volta i commercianti e le loro legittime richieste” – sbotta il direttore di Confcommercio Pisa Federico Pieragnoli – “una conferma della mancanza di attenzione e sensibilità verso le loro sacrosante richieste. Si trattava di appena tre ore sull’intera giornata, in un periodo chiave come quello natalizio, in cui si gioca il destino di molte attività commerciali. Accettare la nostra proposta sarebbe stato creare una occasione propizia per rendere il commercio al dettaglio e di vicinato pisano più competitivo rispetto ai grandi store, tutti dotati di numerosi parcheggi gratuiti. Purtroppo l’assessore si è limitato a rendere gratuito il trasporto pubblico sulle Linee ad Alta Velocità, davvero niente rispetto alle esigenze di accesso alla città e di trasporto della clientela”.

By