Conferenza di presentazione della 19^ edizione della “Pisa Marathon”.

Pisa – Si è svolta questa mattina presso la Sala delle Baleari (Palazzo Gambacorti) la presentazione della 19^ edizione del Pisa Marathon, Pisanina e la corsa dei babbi Natale, che si terrà Domenica 17 Dicembre. Molti gli sponsor e gli organizzatori, tra questi: il Comune di Pisa, Università Pisa, la società 1063AD. I km da percorrere saranno 42 ed il percorso vedrà la partenza da Piazza dei Miracoli per percorrere la città fino al litorale, per poi tornare indietro, fino alla Torre Pendente. Il percorso alternativo, per chi non è allenato sarà un percorso di 21 km, definito la Pisanina Half Marathon. Sono previste anche le distanze di 3-7-14 km della Corsa di Babbo Natale, l’evento non competitivo dove tutti possono partecipare senza alcun obbligo di certificato medico.

Qui è possibile visionare alcuni video dell’evento

A presenziare la conferenza vi erano diversi rappresentanti, tra i primi il vice sindaco di Pisa, Paolo Ghezzi, che ha sottolineato l’importanza di questa manifestazione in una città ricca di “monumenti e opere, tali da rendere la città completa e pronta ad alti livelli nazionali”.

In seguito, ha preso la parola il magnifico rettore dell’Universitá di Pisa, Paolo Mancarella, che dichiarato “Siamo lieti di partecipare come istituzione universitaria a questo grande evento, anche perchè l’Università è una parte viva della città (..) quando si parla di attività sportive l’università è sempre presente”.

La 19^ edizione è supportata da molti sponsor importanti quest’anno, come “Save the Dream”,presenziata da Alessandro Pinto, organizzazione internazionale che si occupa ti implementare attività per far crescere i giovani. Diversi i progetti realizzati, da circa 4 anni, nell’ambito dell’attività sportiva.

I giovani che si sono avvicinati allo sport col progetto “fratelli di sport” sono quelli che rifiutano la violenza sullo sport.

Presenti anche i delegati delle Ambasciate di Polonia e Germania, ai quali sono state date medaglie di riconoscimento.

La maratona sostiene anche altri sport, in particolare quello femminile: vista la positiva collaborazione col comune, è stata richiesta la partecipazione femminile alla maratona di pisa. Un gruppo femminile, che terminerà il percorso iniziale durante la maratona di pisa, è un impegno da parte dell’Associazione partecipante che mira a far capire che lo sport quando funziona ed è sano può aggregare ed essere molto importante anche tramite la semplice corsa.

Presentato anche il nuovo sponsor tecnico 2017 – 2018 della Maratona di Pisa: Hoka One One, l’azienda di calzature running americana.

Tutti I partecipanti avranno una maglia, perché sport e cultura devono essere indissolubili: la maglia è ispirata dalla mostra di palazzo blu sul’incisore e matematico Escher, a cui è anche dedicata la maratona, e sulla maglia c’è la raffigurazione di Escher realizzata da lui stesso in autoritratto, oltre agli sponsor.

La società 1063AD, societá dilettantistica sportiva, rappresentata da Sergio Costanzo, ha comunicato, infine, le percentuali che da circa 10 anni sono in aumento come confermano le statistiche, ma che non denotano una Pisa Marathon pronta a decollare a livello mondiale, bensì in fase di preparazione.

Il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, si è mostrato entusiasta di un percorso della Pisa Marathon che ha visto nascere ed evolversi durante il suo mandato, un progetto che merita attenzione e cura anche nei prossimi anni.

Loading Facebook Comments ...
By