Confesercenti. Antonio Veronese si dimette

PISA – Venerdì 1 settembre Antonio Veronese ha formalizzato le sue dimissioni da presidente della Confesercenti area pisana.

Una decisione frutto della sua scelta di candidarsi alle prossime elezioni amministrative pisane.

“A nome mio personale e dell’associazione il ringraziamento ad Antonio per il suo grande impegno in questi anni di presidenza e gli auguri per la sua nuova avventura”. Con queste parole Alessio Lucarotti, presidente Confesercenti Toscana Nord, ha annunciato le dimissioni di Antonio Veronese dalla massima carica dell’area pisana. “In occasione della nostra giunta il 25 luglio scorso – spiega ancora Lucarotti – Veronese aveva annunciato la sua intenzione di candidarsi e di conseguenza si era autosospeso dalla carica di presidente. Una scelta di responsabilità che avevamo apprezzato e condiviso. Poi quando il suo progetto politico si è concretizzato il passaggio delle dimissioni anche in questo con senso di reponsabilità”. E sul futuro interviene Simone Romoli, responsabile area pisana. “Abbiamo già iniziato il percorso che porterà alla nomina del nuovo presidente che, in pratica, avrà a disposizione l’intero mandato visto che i nuovi organismi sono stati rinnovati a maggio. Ad Antonio Veronese il ringraziamento per il lavoro svolto con grande attaccamento e competenza”. La conclusione di Romoli: “Il prossimo anno Pisa vedrà l’elezione del nuovo sindaco. In questo percorso la Confesercenti, come sempre, vorrà essere stimolo a tutti i candidati su temi fondamentali per la città e per i settori che rappresentiamo. Ascolteremo tutti e a tutti parleremo a viso aperto portando anche nostre proposte concrete”.

By