Confesercenti. Ecco i due nuovi vicepresidenti dell’area pisana

PISAMassimo Rutinelli e Alessandro Cordoni sono stati eletti nuovi vicepresidenti dell’area pisana di Confesercenti.

La nomina martedì in occasione della presidenza convocata proprio per creare una sorta di giunta per rendere più efficacia e snella l’attività sindacale e non solo. Una riunione che ha visto la presenza del presidente Toscana Nord Alessio Lucarotti e del direttore Miria Paolicchi. I lavori sono stati aperti dal responsabile Simone Romoli e dal presidente Luigi Micheletti. “La presidenza dell’area pisana ha visto un profondo rinnovamento in occasione del suo recente rinnovo – ha spiegato Micheletti -. Tanti nuovi ingressi, soprattutto giovani, segno di una associazione vitale e radicata sul territorio. Proprio per ottimizzare il lavoro abbiamo deciso di formare una sorta di giunta, assegnando ad alcuni membri deleghe ben precise. Innanzitutto partendo dai due nuovi vicepresidente: Massimo Rutinelli, vicario, avrà la delega alla città di Pisa, mentre Alessandro Cordoni al litorale pisano”. Ecco gli altri incarichi: Gianluca Tiozzo delega al turismo balneare, Raoul Di Gioacchino centro storico e cultura, Nicola La Macchia area monumentale e pubblici esercizi, Lisa Bonsignori imprenditoria femminile e agenzie di viaggio, Laura Grassi rapporti con i Comuni dell’area, Federico Benacquista pubblici esercizi del centro storico, Stefano Campazzi Pisa Quality Restaurant e Salvatore Ciulla manifestazioni artistiche e culturali. La presidenza è stata anche l’occasione per il direttore Miria Paolicchi di illustrare il lavoro del suo primo mese dalla nomina. “Queste presidenze di aree – ha detto nel suo intervento – arrivano al termine del percorso di condivisione e di scambio di idee che abbiamo fatto in questo mese con dipendenti e responsabili: 14 focus di settore, 5 di area, che hanno visto protagoniste 72 persone tutte con una attiva partecipazione ed una forte motivazione. Un percorso dal quale sono emerse idee nuove per una associazione sempre più dinamica, al passo con i tempi e con servizi innovativi e qualificati in base alle esigenze dei nostri imprenditori. Il passaggio successivo – ha detto ancora il direttore – è stato quello di convocare le presidenze di area anche in questo caso per raccogliere idee e proposte dalla voce diretta delle imprese. Questo lavoro – conclude Paolicchi – avrà il suo primo coronamento nella conferenza organizzativa del prossimo 6 dicembre presso il Residence San Rossore alla presenza anche del direttore regionale Massimo Biagioni e del presidente Nico Gronchi. Conferenza che sarà la base per l’attività futura di una associazione che sta dimostrando grande vitalità frutto del sostegno dei suoi imprenditori che in numero sempre maggiore si affidano ai nostri servizi”.

By