Confesercenti, faccia a faccia con il Sindaco e l’assessore alla sicurezza

PISA – “Il perdurare delle restrizioni e la conseguente chiusura dei pubblici esercizi dalle 18 tolgono i presidi naturali contro l’illegalità. Per questo il tema della sicurezza, ancor più in epoca di pandemia, deve rimanere al centro dell’azione di contrasto. Di questo abbiamo parlato con il sindaco Michele Conti e l’assessore Giovanna Bonanno, trovando comunanza di intenti”. Questo il commento del presidente area pisana di Confesercenti Toscana Nord Luigi Micheletti al termine dell’incontro avuto con l’amministrazione comunale nella quale l’associazione era rappresentata anche dal responsabile centro storico Francesco Mezzolla ed il responsabile area pisana Simone Romoli.

Il lavoro capillare di controllo del territorio deve vedere tutti i soggetti coinvolti, ognuno per la propria competenza, impegnati in un fronte comune – spiega Micheletti -. Per questo è importante tenere la guardia sempre alta. Apprezziamo quindi le parole del primo cittadino che ci ha informato della riunione di giovedì in prefettura del comitato dell’ordine pubblico. Abbiamo ribadito per l’ennesima volta – insiste il presidente – sulla necessità non più rinunciabile che al tavolo del comitato partecipino anche le associazioni di categoria per portare il loro contributo e la loro esperienza sul campo. Il sindaco Conti ci ha rassicurato sul fatto che questa istanza sarà da lui portata al tavolo di giovedì”.

Nell’incontro con sindaco e assessore Confesercenti Toscana Nord ha affrontato anche il tema della lotta al degrado. “Tema indissolubilmente legato alla sicurezza – sottolinea il responsabile centro storico Mezzolla -. Una città accogliente e con un arredo urbano all’altezza del suo prestigio, sono il primo deterrente. Per questo dobbiamo dare atto a questa amministrazione di un sforzo importante soprattutto sull’asse commerciale. Dopo tanto tempo sono stati finalmente tolti gli anti estetici dissuasori in via San Martino e via Toselli, sostituiti da fioriere. Un passo importante che avevamo sollecitato in occasione dell’assemblea pubblica che era stata organizzata da noi al cinema Arsenale. Come associazione – conclude Luigi Micheletti – abbiamo ribadito la nostra disponibilità a collaborare con l’amministrazione comunale per una ulteriore riqualificazione urbana di altre zone, in primis l’asse che da Via Carducci porta ai bagni di Nerone”.

Infine sul contributo affitti, conclude il responsabile area pisana Simone Romoli “Il Sindaco ha assunto personalmente l’impegno di far partire i bonifici a favore dei beneficiari a partire dalla metà di febbraio. Apprezziamo questa accelerazione perché in questo momento le imprese avvertono una forte esigenza di liquidità“.

By