Confesercenti presenta le iniziative natalizie a Marina di Pisa

Marina di Pisa – Le consuete iniziative che annualmente si svolgono sul litorale di Marina di Pisa nel periodo natalizio, si arricchiscono nei prossimi giorni di un importante connotato, ovverossia quello della solidarietà in favore delle famiglie colpite dell’incendio dei Monti Pisani come presentato da Confesercenti Toscana Nord.

di Giovanni Manenti
Ecco perché, sabato prossimo 8 dicembre, in luogo della tradizionale accensione dell’Albero di Natale in Piazza Gorgona, è stato posto un ulivo colpito dalla riferita calamità, trasportato dal Monte Serra sino a Marina di Pisa e quindi oggetto di decorazione da parte dei bambini delle scuole elementari e materne, unitamente a delle pigne (simbolo della pineta del nostro litorale) che vi sono state apposte, quale simbolo di questo connubio tra il monte ed il mare, laddove si consideri che i Canadair che si sono prodigati per spegnere l’incendio si rifornivano proprio nello spazio di mare antistante. Un’iniziativa che ha sin da subito incontrato il favore della comunità marinese, come testimoniano le quattro stelle di Natale che una mano anonima ha collocato stamattina alla base della pianta, il che fa sperare in un buon esito anche della raccolta fondi in favore delle citate famiglie che avverrà sia sabato 8 che la successiva domenica 16 dicembre. Nello specifico, gli eventi che sono previsti, organizzati dalla Confesercenti Toscana Nord e dal Centro Commerciale Naturale di Marina di Pisa, con il contributo del Comune di Pisa, vedranno sabato 8 dicembre alle ore 15 in Piazza Gorgona l’accensione del riferito ulivo con gli addobbi a cura dell’istituto comprensivo Nicola Pisano, Asilo CESMA ed Asilo Ceccherini, alla presenza del Sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti e dell’Assessore al Commercio e Turismo del Comune di Pisa Paolo Pesciatini, i quali rivolgeranno altresì i loro messaggi di saluto ai presenti. Successivamente il pomeriggio proseguirà con l’esecuzione di Carols tradizionali natalizi da parte del Gruppo Bandistico del Litorale Oreste Carlino e di alcuni componenti della Filarmonica Giuseppe Verdi di Calci, a conferma del tema dell’iniziativa, nel mentre in Piazza delle Baleari vi sarà un’esibizione della Scuola di danza Amarindance dal titolo “Samsara, dalla cenere alla rinascita” e, dopo la possibilità di degustare dell’ottima cioccolata calda presso l’Asilo Cesma, dalle 16,30 al Bar Seaside di Piazza Gorgona si terrà una narrazione di favole di Natale animate con pupazzi del Teatro Habanera e Teatrino del Sole. Stesso canovaccio delle precedenti edizioni, viceversa, quello che caratterizzerà la Giornata di Domenica 16 dicembre, che vivrà il suo momento clou con il tradizionale arrivo via mare dei Babbo Natale per la gioia di tutti i bambini che saranno ad aspettarli sul litorale nel primo pomeriggio, per poi assistere, in Piazza Gorgona all’esibizione dei ragazzi della Scuola Calcio del litorale pisano, mentre in Piazza delle Baleari analoga esibizione si terrà dai praticanti l’arte marziale del karate, giornata in cui sono altresì allestite la “Casa di Babbo Natale” presso la Sede della Pubblica Assistenza Litorale Pisano ed il “Villaggio di Babbo Natale” presso l’Asilo Cesma.
“Diamo risalto alle iniziative che si svolgeranno a Marina di Pisa – ha detto Simone Romoli – due eventi che oramai si ripetono da diversi anni sul litorale che quest’anno saranno dedicati alla rinascita dei Monti Pisani, dimostrato dal fatto che in Piazza Gorgona, al posto del tradizionale Albero di Natale, è stato posto un ulivo oggetto dell’incendio dello scorso settembre e poi decorato dagli alunni delle Scuole elementari e materne, mentre l’evento del 16 vedrà confermata la tradizione dei Babbo Natale che vengono dal mare”.
“La nostra solidarietà si è quest’anno orientata come doveroso verso i Monti Pisani – afferma Simona Rindi – con l’accensione sabato 8 dicembre dell’Ulivo in Piazza Gorgona alla presenza delle istituzioni di Pisa e Calci, cui faranno seguito nel pomeriggio spettacoli natalizi, in particolare a favore dei bambini. Domenica 16 dicembre avremo l’arrivo dei Babbo Natale che giungeranno dal mare offrendo caramelle ai bambini, cui faranno seguito esibizioni sportive da parte dei ragazzi della Scuola calcio del litorale pisano e di altri che praticano il Karate, tutte iniziative che possiamo realizzare grazie la collaborazione tra i commercianti, la comunità e le scuole, con il supporto dell’Amministrazione Comunale”.
“Questa idea ci ha consentito di coinvolgere su questo tema i bambini – dice Patrizia Ascione – che con l’aiuto delle insegnanti hanno dimostrato una grande sensibilità per quello che è stata la tragedia dei Monti Pisani, collaborando nella raccolta e decorazione delle pigne apposte dell’Ulivo, a cui hanno altresì dedicato alcuni loro piccoli pensieri”.
“L’istituto è sempre ben volentieri a disposizione di tutte le iniziative delle Associazioni del territorio – glissa Sonia Pistelli – perché anche loro ne fanno parte ed un domani ne saranno i protagonisti, ringraziando anche tutte le maestre per la collaborazione, soprattutto per il livello ed il valore educativo che queste iniziative propongono”.
“Come Comune di Pisa – afferma Virginia Mancini – non possiamo che ringraziare tutti coloro che si sono dati da fare per allestire queste due meravigliose iniziative che porteranno allegria a Marina di Pisa nel periodo natalizio, con in più la particolare dedica dell’evento dell’8 dicembre ai Monti Pisani che ha altresì consentito il coinvolgimento dei bambini in un’ottica di loro sensibilizzazione verso quelle che sono le disgrazie che hanno colpito il nostro territorio”.
Loading Facebook Comments ...
By