Confesercenti, tre nuovi sportelli sul Lungomonte

PISAConfesercenti Toscana Nord apre tre nuovi sportelli sul Lungomonte per assistenza ai cittadini ed ai pensionati.

Ad annunciarlo la presidente dei Monti Pisani Laura Grassi in occasione della presidenza che si è riunita la settimana scorsa. “Dal mese di febbraio abbiamo deciso di aprire tre sportelli dell’associazione sul lungomonte – spiega – accogliendo le richieste di molti cittadini con la volontà di offrire in maniera capillare e puntuale alla nostra utenza servizi di particolare rilevanza sociale. Ecco quindi che abbiamo individuato tre strutture che una volta a settimana ospiteranno nostri incaricati a disposizione dell’utenza. Le sedi sono il circolo Arci 90 a Pappiana in via Lenin tutti i mercoledì dalle 15 alle 18, già a partire da domani. Poi il Centro Polifunzionale Le Querciole a Mezzana i mercoledì dalle 15 alle 18 (si parte il 7 febbraio) e infine la Farmacia Comunale di Metato in via De Amicis il lunedì dalle 9 alle 12 a partire dal 5 febbraio”. In questi sportelli sarà possibile ricevere assistenza e tutela dei pensionati e dei lavoratori in campo previdenziale, assistenziale e sociale e servizi fiscali per i cittadini. Ancora Laura Grassi: “Gli sportelli Epasa-Itaco e Caf sono a disposizione per i 730, il calcolo Imu, i servizi Isee, ma anche bonus energia, bonus bebè, pratiche di successione. Servizi per i quali ogni giorni riceviamo richieste e che abbiamo pensato di portare direttamente su un’area importante come quella del lungomonte”. La presidenza di Confesercenti Monti Pisani è stata anche l’occasione per fare il punto su una realtà che il prossimo 23 marzo festeggerà il suo primo anno dalla costituzione. “In questo anno di attività – ha detto il direttore Toscana Nord Miria Paolicchi – l’area Monti Pisani ha saputo ritagliarsi un importante ruolo. Non a caso un anno fa abbiamo deciso di crearla, staccandola da Pisa. Come attività vogliamo ricordare il primo forum turistico alla Certosa, il nostro impegno per salvare la Rocca di Ripafratta, l’ecompattatore a Calci grazie al locale Centro commerciale naturale, le iniziative a San Giuliano, Mezzana, Vicopisano fino alla cena di solidarietà per l’associazione Alba a Marina di Vecchiano”. Per Paolicchi anche un riferimento al lavoro che sta portando avanti sui servizi puntando decisamente su innovazione e qualità. “Dall’assemblea elettiva del maggio scorso, passando poi alla mia nomina ad ottobre, abbiamo intrapreso un percorso di profondo rinnovamento della struttura – conclude il direttore – ed un investimento su nuovi servizi sempre più innovativi. I risultati stanno arrivando confermandoci proprio leader nel numero di servizi offerti ai nostri soci. Anche la scelta di aprire nuovi sportelli sul lungomonte va in questa direzione”.
Via de Amicis: manca la “s”. Sostituire “pagamento IMU” con “calcolo IMU”. Poi citiamo all’inizio che gli sportelli sono del Patronato Epasa-Itaco. E non scriviamo che la nostra sede di Pisa è difficile da raggiungere, è negativo. Scriviamo invece che l’apertura degli sportelli rientra nella volontà di offrire in maniera capillare e puntuale all’utenza di riferimento servizi di particolare rilevanza sociale.

By