Consiglio Comunale. Dalla crisi di Palazzo Gambacorti al problema profughi

PISA – Molti i temi dibattuti questo pomeriggio in Consiglio Comunale.

La seduta odierna e’ iniziata con la discussione del question time del consigliere Marco Ricci (unacittàincomune-prc) su i ritardi del percorso partecipativo del Parco di Cisanello – “stiamo lavorando – così gli ha risposto l’assessore Andrea Ferrante – per presentare il progetto il prima possibile” e con la discussione del question time del consigliere Ciccio Auletta (unacittàincomune-prc) se “è vero che è stato siglato un accordo tra il Comune e la Società proprietaria del Porto per la realizzazione a lotti funzionali del previsto insediamento residenziale addicente al porto stesso. Dopo le verifiche tecniche – così gli ha risposto l’assessore Andrea Serfogli – sarà comunque il Consiglio Comunale a decidere”. “il Sindaco On. Marco Filippeschi si è reso disponibile per un dibattito sulla Crisi a palazzo Gambacorti, fin dal prossimo giovedì, dice Giovanni Garzella . “Dopo la mia richiesta ed una prima negazione al dibattito espressa da esponendi del PD mi posso ritenere soddisfatto dell’apertura manifestata oggi dal Sindaco in Consiglio Comunale. Il dibattito è utile a capire dove si orienterà la Giunta nel nuovo quadro Politico non essendo più sostenuta da SEL. Ci auguriamo che apra alle tante proposte che emergono dalla società civile fino ad oggi negate per il blocco della Sinistra. Soprattutto l’attenzione massima sarà alla Politica sulla sicurezza avendo il Sindaco avocato a se la delega”.

image

Durante la seduta, poi, un folto gruppo di cittadini del Comitato “Pisa contro la legge Saccardi per fermare la distruzione del diritto alla casa in Toscana”, dopo aver distribuito un volantino, si è poi incontrato con una delegazione del Consiglio Comunale (vedi foto allegata).

Successivamente, e dopo alcune mozioni – sono state approvate, tra le altre, quella, presentata dal consigliere Giovanni Garzella (FI-PDL), che chiede l’aumento dei posti auto adiacenti al Porto e quella, presentata dal consigliere Marco Ricci (unacittàincomune-prc), che chiede che il mercato contadino di piazza Santa Caterina non venga più spostato e quella, infine, presentata dalla consigliera Mirella Bronzini (FI-PDL) che chiede la messa in sicurezza di Via della Ferrovia nel Quartiere San Marco – il Consiglio Comunale ha poi approvato a maggioranza la convenzione per l’esercizio associato delle funzioni di pianificazione territoriale tra i Comune di Calci, Cascina, Pisa, San Giuliano Terme, Vecchiano e Vicopisano.

Il Consiglio Comunale ha infine affrontato, per iniziativa sia dell’assessora Sandra Capuzzi che del consigliere Ciccio Auletta(unacittàincomune-prc), il tema dell’emergenza profughi.

By