Consiglio Comunale, ecco il nuovo statuto del Teatro Verdi nella prossima seduta

PISA – Dopo una lunga discussione durata oltre un anno arriva,  domani,  in Consiglio Comunale, il via libera alle modifiche allo statuto del Teatro Verdi. Tra le novità c’è l’introduzione del Direttore generale. Critiche, da parte delle opposizione, per le quali invece sarebbe stato preferibile una rappresentanza delle maestranze negli organi di vertice del Teatro Verdi.

Oltre a questa questione, all’inizio della seduta di martedì del Consiglio Comunale, si parlerà, grazie ad un question time del consigliere Francesco Auletta (Diritti in Comune) a cui gli risponderà il Sindaco di Pisa Michele Conti,  anche della vicenda dell’offerta da parte di una società privata per l’acquisto di “Toscana Aeroporti Handling” ricevuta, alcuni giorni fa, dall’Amministratore delegato di Toscana Aeroporti Roberto Naldi. Si tratta, complessivamente, tra gli scali di Pisa e Firenze, di 450 lavoratori. Grande preoccupazione delle organizzazioni sindacali che hanno subito proclamato lo stato di agitazione.Sempre su questa vicenda il consigliere Francesco Auletta (Diritti in Comune) ha presentato anche una mozione.

Da registrare, infine, anche la presentazione di due altre mozioni. La prima, presentata sempre dal consigliere Francesco Auletta (Diritti in Comune) è sulla necessità della vaccinazione per i detenuti e per il personale civile. La seconda, prima firmataria la consigliera Olivia Picchi (Pd), è sulla riduzione dell’Iva su i tamponi.

La prossima seduta del Consiglio Comunale, come fissato dal Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Gennaisi terrà martedì 23 Marzo (dalle 14, diretta streaming) ed avrà al centro della discussione la relazione annuale di Lia Sacchini, la garante dei diritti delle persone disabili.

By