Consiglio Comunale. Le modifiche all’Irpef, Tasi e Imu e il piano triennale dei lavori pubblici

PISA – Il ricordo da parte del Presidente del Consiglio Comunale, Ranieri Del Torto (nella foto allegata) di Adriano Tellini, ex vicesindaco e noto esponente politico degli anni ’80, morto la scorsa settimana, aprirà la seduta di domani, giovedì 23 luglio (dalle 15, sala Regia del Comune) del Consiglio Comunale.

image

Il Consiglio Comunale, dopo un question time del consigliere Ciccio Auletta (unacittàincomune-prc) che chiede se è congrua la vendita del palazzo ex Telecom da parte del Comune alla Fondazione Pisa per oltre 5 milioni di euro, (risponderà l’assessore Andrea Serfogli) proseguirà, poi, con alcune interpellanze.

La prima, del consigliere Stefano Landucci (gruppo misto) chiede se sono previsti per Via San Agostino, quartiere di San Giusto, “capitoli di spesa aggiuntivi alla normale manutenzione del manto stradale” dato che da dicembre 2015 sarà attivato Pisa Mover, la connessione completamente automatica e veloce che collegherà l’aeroporto di Pisa alla stazione ferroviaria di Pisa Centrale. E’ prevista, anche qui, la risposta dell’assessore Andrea Serfogli.

La seconda, della consigliera Simonetta Ghezzani (Sel), chiede cosa intende fare il Comune per la residenza universitaria “Paradisa” – “sono ormai 6 anni che la residenza Paradisa – così scrive la Ghezzani – composta di tre palazzine e costruita nel 2000 con i finanziamenti pubblici per il Giubileo, dopo 9 anni di utilizzo da parte dell’ARDSU come alloggio studentesco, è vuota e in chiaro stato di decadimento”. A questa interpellanza risponderà, invece, l’assessore Andrea Ferrante.

Successivamente il Consiglio Comunale discuterà di tasse (in particolare delle modifiche proposte dall’Amministrazione Comunale all’Irpef, all’Imu e alla Tasi) e del piano triennale dei lavori pubblici dove sono previsti molti interventi come quelli, ad esempio, per strade, scuole, fognature, sicurezza idraulica e cimiteri. Le previsioni sono di una discussione quanto meno dai toni accesi e, soprattutto, molto lunga. Nell’ordine giorno, infatti, non è previsto il termine dei lavori. Si andrà avanti, dunque, ad oltranza. La seduta di domani del Consiglio Comunale, che dovrebbe essere l’ultima prima della pausa estiva, sarà trasmetta in diretta da Punto Radio.

By