Consiglio Comunale. Il punto di Raffaele Latrofa sull’apertura dell’Incile

PISA – Sulla questione dell’apertura del Canale dell’Incile che collega il Canale dei Navicelli al fiume Arno all’altezza di Porta a Mare, si sono registrate  nel corso del Consiglio Comunale di martedì 20 novembre un’interrogazione da parte del consigliere Marco Biondi (Partito Democratico) ed un’interpellanza del Consigliere Ciccio Auletta (Diritti in comune) su quello che sia l’attuale stato dell’arte in merito al completamento dei lavori e la tempistica per la relativa apertura, nonché sulla costruzione della pista ciclabile e la messa in sicurezza per i cittadini. 

di Giovanni Manenti

Al riguardo la replica dell’Assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Latrofa è stata ampiamente esaustiva, avendo lo stesso confermato l’avvenuta realizzazione dei lavori, il cui collaudo è attualmente in corso e se ne prevede la conclusione entro la fine del corrente mese di novembre.

“Ciò però non determina la piena funzione dell’opera realizzata, afferma Raffaele Latrofa – che avrà inizio solo dal prossimo mese di marzo 2019, ciò in quanto la stessa è legata alla navigabilità del fiume Arno, che è vietata nel periodo da novembre a febbraio”.

Per ultimo Raffaele Latrofa ha precisato: “A causa dello sforamento del costo della struttura da parte della ditta appaltatrice OLT da € 4,8 a € 5,250, la pista ciclabile ed i lavori di recinzione a tutela della sicurezza dei cittadini saranno eseguiti a cura dell’amministrazione comunale”.

By