Il Consiglio Comunale con relazione annuale di Lia Sacchini Garante delle persone disabili

PISA – La seduta del Consiglio Comunale, giovedì 1 febbraio (dalle 15 Sala Baleari) avrà al centro della discussione la relazione annuale la terza, dall’inizio del suo mandato di Lia Sacchini, la Garante dei diritti delle persone disabili del Comune di Pisa.

Saranno presenti anche i rappresentati delle associazioni cittadine che si occupano di disabilità.

Come si può leggere nella relazione – molti sono stati i problemi risolti, come ad esempio, l’accessibilità quasi totale del camminamento sulle antiche mura, l’accessibilità alle Logge dei Banchi e a quella della Chiesa della Spina mentre, per quanto riguarda i problemi che devono ancora trovare una soluzione, Lia Sacchini ricorda quello relativo alla sede del suo ufficio e le difficoltà di collaborazione con alcuni assessori anche se con altri è, invece, migliorato.

Molti poi sono state le richieste dei cittadini come quella per l’accessibilità alle spiagge comunali (in particolare per la spiaggetta davanti a Piazza Gorgona a Marina di Pisa), la necessità di un maggiore controllo per i posti sosta riservati ai titolari del contrassegno per disabili e la necessità di uno stallo sosta personalizzato per la persona disabile presso la propria abitazione. Nella relazione si ricorda, per quanto riguarda la necessità di un trasporto cittadino a chiamata, che, a breve, dovrebbe uscire un bando per l’assegnazione di 5 licenze taxi, a titolo oneroso, munite di autovetture con incarrozzamento di disabili con grave handicap.

Lia Sacchini ha ricordato, infine, che presto sarà costituito un organismo consultivo denominato “Tavolo per l’accessibilità” al quale dovranno essere assegnati una stima di spesa annuale, prima dell’approvazione del Bilancio preventivo comunale, per i “Programmi di abolizione delle barriere architettoniche”.

By