Continuano i controlli dei Carabinieri contro la malamovida

PISA – Nel corso dei servizi di controllo del centro storico cittadino, durante questo fine settimana, i carabinieri della Compagnia Carabinieri di Pisa, congiuntamente ai militari della Compagnia di Intervento Operativo di Firenze e alle unità cinofile del Nucleo di San Rossore, hanno perseguito alcuni importanti risultati.

In particolare, i carabinieri, oltre ai tre arresti per droga e il relativo sequestro di 100 circa grammi di marijuana, operati la notte fra venerdì e sabato, hanno deferito in stato di libertà una donna italiana di 38 anni per guida in stato di alterazione psicofisica per assunzione di droga; due gambiani di 21 e 18 anni, per spaccio di stupefacenti, sorpresi, a seguito di perquisizione, in possesso di 17 grammi circa di marijuana; due italiane di 25 e 29 anni, per l’inosservanza del foglio di cia dal Comune di Pisa.

Inoltre, i militari, nel corso dei medesimi servizi preventivi, hanno elevato una sanzione per carenze di carattere igienico sanitario a carico di un ristorante, sottoposto a specifico controllo; e hanno operato un consistente sequestro di alcolici, indebitamente venduti sui carrelli in Piazza dei Cavalieri. In particolare, i carabinieri hanno sequestrato: 29 bottiglie di birra, 3 bottiglie di superalcolici, a carico di uno straniero datosi alla fuga alla vista dei militari; 21 bottiglie di birra e una bottiglia di superalcolico, a carico di un bengalese di 29 anni, a carico del quale è stata elevata la corrispondente sanzione amministrativa.

Fonte: Arma dei Carabinieri

By