Convenzione Aoup-Forze armate. Tutoraggio in medicina d’area critica per medici e infermieri militari

PISAAoup e Forze armate insieme per garantire aggiornamento sanitario continuo e formazione adeguata in medicina di area critica al personale militare in missione.

Questo il succo della convenzione firmata fra l’Aoup e i Comandi/Enti della Difesa presenti nelle province di Pisa e Livorno grazie alla quale, appunto, medici e infermieri dell’Esercito, della Marina Militare e dell’Aeronautica, potranno svolgere un periodo di formazione al Pronto soccorso e negli altri reparti dell’Ospedale di Cisanello afferenti all’area dell’emergenza-urgenza (Traumatologia, Ostetricia e Ginecologia e Neurorianimazione). L’obiettivo è di incrementare le loro capacità professionali e di acquisire esperienze tecniche per migliorare la capacità di risposta del personale sanitario militare che opera nei principali teatri operativi internazionali marittimi e terrestri sia a favore delle donne e degli uomini in divisa, sia delle popolazioni civili. L’ulteriore obiettivo è che è il Servizio sanitario nazionale possa così disporre di personale sanitario militare adeguatamente formato in caso di grandi emergenze. I frequentatori avranno come punto di riferimento il dottor Massimo Santini, direttore dell’Unità operativa di Medicina d’urgenza e Pronto soccorso dell’Aoup, che ha elaborato il percorso formativo insieme agli ufficiali medici rappresentanti di Esercito, Marina ed Aeronautica.

La convenzione, che rientra nell’accordo sottoscritto fra Ministero della difesa e Regione Toscana, rinsalda la già proficua collaborazione fra la Marina Militare e l’Aoup che accoglie i medici neo-laureati per completare il tirocinio formativo, prima di essere avviati a bordo delle unità navali

By