Coppa Italia (Arena, ore 18.30), il Pisa chiede strada al Carpi

PISA – Il Pisa questo pomeriggio (Arena, ore 18.30) affronta il Carpi nel secondo atto della Coppa Italia Lega Pro. Emiliani e nerazzurri arrivano dai successi rotondi con l’identico punteggio (3-0) rispettivamente contro Forlì e Rimini.

Due successi netti che hanno testimoniato la superiorità delle due formazioni che stanno recitando nei rispettivi gironi di Lega Pro, un ruolo da protagonista. Il Pisa affronta questa gara con molta fiducia dopo la buona prestazione offerta sul difficile campo della Paganese.

Le possibili mosse. Mister Alessandro Pane in virtù della sosta del campionato potrebbe dare spazio anche a diversi big, in una competizione a cui la proprietà tiene molto. Solita staffetta tra i pali dove sarà Pugliesi a dare il cambio a Sepe. La difesa potrebbe anche essere la stessa di Pagani con Sbraga, Colombini e Sabato. A centrocampo ci potrebbero essere delle variazioni. Pane potrebbe concedere un turno di riposo a Buscè e Favasuli e dare spazio ai giovani, riproponendo Carroccio come esterno sinistro al posto di Benedetti. In attacco scalpita per una maglia da titolare Scappini, che potrebbe partire in coppia con Strizzolo, che contro il Rimini è stato impiegato dal 1′. Possibile anche che Tulli possa tirare il fiato. Gatto che ha un problema alla caviglia è in forse.

Gli avversari. Il Carpi reduce dall’opaco 0-0 di Pavia si schiererà con il solito 4-4-2. Ancora in alto mare la formazione, molto diversa in Coppa rispetto a quella di campionato. Nel precedente match gli emiliani hanno affrontato il Forlì con tutte le seconde linee ad eccezione di Sperotto, con Ferretti che ha fatto la parte del leone con una doppietta. Se la formazione di Coppa sarà confermata vedremo all’opera anche Potenza in attacco con un centrocampo imbottito di molti giovani, lontano da quello dei vari Concas, Bianco e Pasciuti. Nella zona nevralgica del campo dovrebbero esserci Cortesi e Negri con Terigi e Conforti sull’esterno. Davanti la coppia Ferretti-Potenza. Quest’ultimo è in ballottaggio con Di Gaudio.

Abbonati gratis. Per la gara di stasera contro il Carpi chi ha sottoscritto l’abbonamento avrà diritto di seguire il match gratis, grazie all’iniziativa de presidente Carlo Battini. la vendita dei biglietti è prevista anche nella giornata di oggi dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 fino alla chiusura del prefiltraggio.

Regolamento. Ultima gara da dentro o fuori. In caso di parità al termine dei 90′ la gara tra Carpi e Pisa continuerà ai supplementari ed in caso di ulteriore parità si andrà ai rigori. Dal prossimo turno (si inizia il 7 Novembre) infatti la Coppa Italia si snocciolerà in quattro gironi da tre squadre ciascuno. Passerà la prima di ogni girone che sarà qualificata prima alle semifinali e poi alla finale, che si disputeranno in gare di andata e ritorno con le regole delle Coppe europee.

Le probabili formazioni

PISA (3-5-2): Pugliesi; Sbraga, Colombini, Sabato; Rizzo, Fondi, Mingazzini, Barberis, Carroccio; Scappini, Strizzolo (Perez). All. Alessandro Pane.

CARPI (4-4-2): Guerci; Truffelli, Sperotto, Teggi, De Bode; Terigi, Cortesi, Negri, Conforti; Ferretti, Potenza (Di Gaudio). All. Daniele Tacchini.

ARBITRO: Cristian Brasi di Seregno (Ass. Sig.ra Catovigno di Potenza e Danvito di Monza)

By