Coppa Italia Tim. Brescia – Pisa 0-2 Mannini-Verna, i nerazzurri espugnano il “Rigamonti”. Nel terzo turno c’è la Salernitana

PISA – Il Pisa espugna (2-0) il “Rigamonti” di Brescia per la quinta volta nella sua storia e conquista la qualificazione al terzo turno della Coppa Italia Tim. Un gol per tempo: al 18′ la sblocca Mannini, quasi a metà ripresa Verna la chiude. Il 13 Agosto i nerazzurri affronteranno nel terzo turno la Salernitana all’Arechi, che ha sconfitto in trasferta ai rigori (4-2) il Benevento.

di Antonio Tognoli

Inizio gara interessante, partenza sprint del Brescia che mette i brividi al Pisa (Ujkani e’ costretto al miracolo su Bonazzoli) che però al 9′ risponde alle “rondinelle” e va vicino al gol con Varela (salva Caracciolo) nei pressi della porta di Minelli. Nei primi minuti infortuni per Bisoli e Golubovic che dopo pochi minuti out sono tornati in campo. Pisa in vantaggio al 18′: palla persa da Calabresi che termina sui piedi di capitan Mannini che entra in area e trafigge Minelli: 1-0. Daniele si prende una grande rivincita realizzando il gol dell’ex. Il Brescia sbanda e il Pisa sfiora il raddoppio con Sanseverino al 29′ e rischia ancora una volta di segnare la rete del 2-0 per un’uscita errata del suo estremo difensore Minelli. Nel finale di prima frazione il Brescia pressa guadagna tre angoli consecutivi ma i nerazzurri chiudono bene tutti gli spazi rendendo vano l’offensiva dei lombardi. Il primo tempo termina 1-0 per i nerazzurri. Nella ripresa il primo pericolo lo porta Colombatto al 11′ (subentrato al 6′ della ripresa a Sanseverino) che spara alto un traversone al bacio del solito Mannini. Intorno al 17′ il Brescia va vicino al pareggio, ma è ancora una volta Ujkani a dire di no alla conclusione di Federico Bonazzoli. Ma sull’azione successiva il Pisa raddoppia: Colombatto mette in mezzo, pasticcia ancora la difesa bresciana e Verna mette dentro il raddoppio: 2-0 per il Pisa. Da lì in avanti cala il sipario sul Match in un  Rigamonti sempre più perplesso ogni minuto che passa. Il 14-3 schiacciante, dato dei corner a favore delle Rondinelle, è un dato forviante. I nerazzurri dimostrano nonostante le mille difficoltà di tenere bene il campo e portano a casa la vittoria e la conseguente qualificazione al terzo turno.

IL TABELLINO

BRESCIA – PISA 0-2

BRESCIA (4-3-3): 15 Minelli; 17 Calabresi, 5 Somma, 3 Ant. Caracciolo, 24 Lancini; 20 Ndoj, 29 Modic (65′ 7 Camara) 25 Bisoli; 23 Morosini (71′ 27 Vassallo) 21 Bonazzoli, 11 Rosso (77′ 26 Bertoli). A disp: 1 Arcari, 19 Gagno, 2 Cistana, 4 Coly, 18 Strada, 30 Mangraviti, 31 Boniotti. All. Cristian Brocchi

PISA (4-3-3): 1 Ujkani; 24 Golubovic, 15 Del Fabro, 4 Lisuzzo, 2 Avogadri; 8 Verna, 6 Di Tacchio, 27 Sanseverino (51′ 14 Colombatto); 20 Peralta (73′ 29 Lupoli), 10 Lores Varela, 7 Mannini. A disp: 12 Giacobbe, 16 Micchi, 17 Salvi, 18 Makris, 22 Cardelli, 25 Kernezo, 26 Favale, 30 Fautario. All. Colonnello

ARBITRO: Marco Serra della sezione di Torino (Ass. Colella e Caliari. Quarto uomo Maggioni)

RETI: 18′ Mannini (P), 64′ Verna (P)

NOTE: Angoli 14-3 (7-1). Ammonito Ndoj (B), Lancini (B), Verna (P), Lisuzzo (P), Mannini (P), Calabresi (B). Rec pt 2′.

By