Coppa Toscana Mtb, in due mesi ci si gioca tutto

PISA – La Coppa Toscana Mtb ha superato il giro di boa e alle porte di due mesi di fuoco con le ultime 4 tappe fa i conti sulla situazione.

Dopo cinque prove le classifiche delle varie categorie sembrano abbastanza consolidate, ma basta poco per rimettere tutto in discussione, anche perché chi comanda non potrà saltare neanche un appuntamento per non rischiare di veder vanificato tutto l’impegno profuso.

Il circuito continua ad avere il suo principale riferimento nella Cicli Taddei, che oltre a essere in testa nella classifica per società con un vantaggio non troppo rassicurante sulla New Bike 2001, ha anche 5 leader di categoria tra cui quello Open, l’immarcescibile Francesco Casagrande che a 50 anni suonati ha ancora l’entusiasmo di un ragazzino e la resistenza che ne ha fatto un grande campione del ciclismo professionistico a cavallo del secolo. Grandi riscontri anche per la Polisportiva Indicatore Specialized, con 4 leader di classifica.

E allora vediamo chi sono i vari capoclassifica: Daniele Feola (Elba Bike Scott/JUN-JMT), Jan Pastushenko (Pedale Elettrico/ELMT), Tommaso Vanni (Cicli Taddei/M1), Andrea D’Oria (Cicli Taddei/M2), Alessandro Formelli (Pol.Indicatore/M3), Francesco Fiorentini (Cicli Taddei/M4), Sauro Nocenti (Pol.Indicatore/M5), Renato Papaveri (Pol.Indicatore/M6), Lucio Cherubini (Pol.Indicatore/M7), Gabriele Tatini (Ciclissimo Bike/M8), Renato Casagrande (Cicli Taddei/Open), Camilla Mattolini (Zerosei Cycling/JWT), Silvia Scipioni (Cicli Taddei/W1) e Ilaria Bianchi (Team Pisa 2001/W2). In classifica ci sono ben 972 biker: dopo il forzato annullamento della passata stagione, miglior ritorno la Coppa non poteva avere.

Prossima tappa è il 5 settembre con la classica Straccabike di Pratovecchio (AR), pronta a festeggiare la sua 29esima edizione presentando un percorso rinnovato, su 48 km per 1.500 metri con alcuni tratti inediti all’interno del Parco delle Foreste Casentinesi. Previsto anche il tracciato più breve, di 22 km per 700 metri. Chi dovesse ancora iscriversi, provvedendo entro domenica 15 agosto dovrà versare solamente 25 euro, poi sono previsti aumenti fino al weekend di gara.

By