Coronavirus, emesse altre due ordinanze per due persone

PISA – Emesse oggi altre due ordinanze nei confronti di altrettante persone domiciliate a Pisa per predisporre la misura della quarantena con sorveglianza attiva.

I soggetti avrebbero avuto contatti stretti con un caso confermato di malattia infettiva COVID-19. Le ordinanze emesse su proposta dell’Area Igiene Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Usl Toscana nord ovest obbligano i soggetti destinatari a sottoporsi alla misura della quarantena presso il proprio domicilio, rispettivamente fino al prossimo 4 marzo e 10 marzo  (quattordicesimo dall’ultimo giorno del contatto stretto) con sorveglianza attiva svolta dal personale sanitario della USL Toscana Nord Ovest.

La misura si è resa necessaria in quanto è stata ravvisata l’esigenza nonché l’urgenza di adottare in via cautelativa idoneo provvedimento a tutela della salute pubblica in coerenza con le disposizioni vigenti.

By