Coronavirus. Il Governo stanzia 25 miliardi di euro

PISA – Per rispondere all’emergenza Coronavirus, il governo stanzia 25 miliardi di euro di saldo netto da finanziare, che corrispondono a 20 miliardi in termini di indebitamento netto, in pratica, l’1,1% del nostro prodotto interno lordo. Lo ha annunciato questa mattina il presidente del Consiglio Giuseppe Conte insieme al ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri e alla ministra del lavoro Nunzia Catalfo.

La scorsa settimana la richiesta di innalzamento del deficit era stata di 6,3 miliardi con interventi complessivi di 7,5.Si tratta dunque di un aumento molto consistente.

“Abbiamo stanziato una somma straordinaria 25 miliardi da non utilizzare subito, ma sicuramente da poter utilizzare per far fronte a tutte le difficoltà di questa’emergenza”, ha detto il Premier Conte.

Gualtieri ha aggiunto che probabilmente la metà delle risorse verrà usata subito, mentra la seconda metà verrà riservata per gli interventi da definire in seguito. “Chiediamo l’autorizzazione al Parlamento per utilizzare fino alla cifra di 25 miliardi”, ha spiegato. Il livello di deficit verrà definito in un secondo momento, ha sottolineato il ministro, tenendo anche conto degli impegni della Ue di intervenire (si veda più avanti): “È possibile che alcuni interventi usufruiscano di risorse comuni europee e alleggerire l’impatto sul bilancio dello Stato che è comunque in grado di sostenere questo sforzo”.

By