Coronavirus, le precauzioni della Società della Salute

PISA – Anche la Società della Salute della Zona Pisana mette in campo una serie di interventi precauzionali volti a prevenire la diffusione del Coronavirus – Covid 19.

Da lunedì gli uffici della SdS di via Saragat, infatti,saranno aperti al pubblico solo per metà giornata (dalle 8.30 alle 13.30). «Chiediamo alla cittadinanza anche di privilegiare gli appuntamenti su prenotazione piuttosto che recarsi alla struttura e attendere il proprio turno nei corridoi – spiegano la presidente della SdS Pisana Gianna Gambaccini e la direttrice Sabina Ghilli -: per questo abbiamo messo a disposizione una linea telefonica dedicata appositamente alle prenotazioni (tel.050.954039)». Per le richieste d’informazione e altre comunicazioni, invece, è possibile contattare lo 050.954022.

Rinviate a dopo il 14 marzo le attività e iniziative pubbliche programmate alla Ludoteca “La Kalimba” e al Centro Polivalente di San Zeno e quelle previste nei centri aggregativi giovanili del Cep, “SpazioBono 19” e San Giovanni alla Vena (Vicopisano), alla Casa dei Bambini di San Rossore e ai servizi Azimut di educativa territoriale del Cep e di Cascina.

Dalla prossima settimana, inoltre, in tutti i presidi territoriali della Zona saranno allestiti degli specifici punti informativi e di prima accoglienza idonei a orientare e filtrare l’accesso alle strutture.

Al lavoro anche gli operatori di “Progetto Homeless” e dell’unità di strada che, già da qualche giorno, hanno cominciato a distribuire materiale informativo alle persone senza dimora del territorio.

“In generale – è l’appello di Gambaccini e Ghilli – si invita la cittadinanza a recare ai servizi della zona in caso di effettiva necessità cercando di contenere gli accessi alle strutture socio sanitarie”.

By